QR code per la pagina originale

Regina, posso chiederle l’amicizia?

La famiglia reale del Regno Unito apre la propria pagina su Facebook, aprendo le porte di Buckingham Palace ai sudditi via Web

,

La Corona d’Inghilterra si veste di social e approda su Facebook con la pagina ufficiale della famiglia Windsor. Un modo per restare in contatto con i sudditi del Regno Unito, tramite uno dei canali di comunicazione più utilizzati al mondo. Disponibile dalle 9, ora italiana, permetterà a tutti di ricevere novità ed informazioni sulla dinastia che siede al trono da circa 100 anni.

Il pulsante “Condividi” non sarà chiaramente premuto dalla Regina in persona, ma la pagina sarà mantenuta da un team di addetti sulla scia di quanto accade per molte pagine ufficiali di celebrità e autorità sui diversi social network. Foto, video, news e informazioni di vario genere permetteranno agli iscritti di entrare virtualmente tra le mura di Buckingham Palace, che da parte sua continua un organico processo di digitalizzazione che sta portando le vite “reali” nel mondo virtuale del Web.

Già in passato, infatti, la casata d’oltremanica ha mosso i primi passi sulla Rete, approdando dapprima su YouTube e poi su Twitter. La nuova pagina su Facebook va dunque ad affiancarsi a quelle già presente sui due siti citati, collocando il Regno Unito tra i Governi maggiormente attivi in tal senso. Da segnalare, però, l’impossibilità di comunicare direttamente con la Regina o gli altri membri della famiglia Windsor: “The British Monarchy”, questo il nome della pagina, non permetterà di stringere amicizia o di inviare messaggi.

Sua Maestà Elisabetta II ha voluto personalmente l’apertura di tale pagina, dopo esser venuta a conoscenza dell’utilizzo di Facebook da parte dei suoi pronipoti. E non è certamente questa la prima dimostrazione di interesse verso le nuove tecnologie da parte della Regina: già nel 1976 ha inviato la sua prima email tramite una base militare; possiede inoltre un cellulare BlackBerry ed un iPod per ascoltare la propria musica preferita.

Immagine: jayneandd • Notizie su: