QR code per la pagina originale

Blu-ray, terzo trimestre in forte crescita

Il Blu-ray si conferma ancora una volta in un periodo di forma strepitosa, con le vendite che raddoppiano negli ultimi mesi

,

Il Blu-ray continua la sua ascesa, e mette in cassaforte un ottimo risultato ottenuto nell’ultimo trimestre. Il Digital Entertainment Group Europe ha infatti reso noti i dati relativi all’andamento delle vendite nel terzo trimestre 2010, che offrono un quadro più che positivo per il Blu-Ray, sempre più apprezzato dagli utenti di tutto il mondo.

Nell’arco degli ultimi 12 mesi le vendite sono quasi raddoppiate nel territorio europeo, per un giro di affari che ammonta ad oltre 445 milioni di Euro, il 72.3% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, grazie ai quasi 25 milioni di pezzi venduti. Un’importante chiave di lettura di questo trend risiede anche nei titoli usciti prima al cinema, e più recentemente in Blu-ray: film come Avatar, Alice in Wonderland, Sherlock Holmes e altri importanti pezzi del cinema degli ultimi mesi rappresentano uno stimolo in più per l’acquisto dei Blu-ray, in grado di offrire una qualità di riproduzione sensibilmente superiore a quella dei più tradizionali DVD.

Proprio il comparto dei DVD, invece, chiude il trimestre in calo del 5,8% delle vendite, che si assestano ad un totale di 342 milioni, che tradotto in termini economici significa 3,5 miliardi di Euro (-4,3%). Tracciando un andamento globale del settore dell’intrattenimento cinematografico domestico si arriva a cifre che rasentano i 4 miliardi di Euro, con un aumento rispetto al passato dello 0,7%.

«Negli ultimi due anni abbiamo visto l’ingresso del Blu-ray nel mondo dell’intrattenimento domestico grazie alla richiesta dei consumatori di maggiore qualità, con una continua ricerca di un’esperienza di intrattenimento più coinvolgente». Il commento è quello di Yves Caillaud, vicepresidente Senior di Warner Home Video e membro dei vertici del DEGE. «Durante l’ultimo trimestre dell’anno, ci aspettiamo di vedere un continuo aumento delle vendite, con titoli in Blu-ray presenti nella lista dei regali natalizi di ognuno di noi».

Proprio il periodo natalizio potrebbe permettere al comparto dei Blu-ray di dare l’ultimo colpo di coda del 2010, incrementando fortemente le già ottime vendite dei mesi scorsi, e permettendo a tale formato di penetrare in maniera maggiore nelle case dei consumatori di tutto il mondo.