QR code per la pagina originale

iPhone 4: lo smartphone più affidabile ma più fragile

,

Una recente ricerca condotta sugli smartphone più in voga, ha svelato come iPhone 4 sia il telefono più completo e affidabile a livello di funzioni ma, allo stesso tempo, anche il più fragile in caso di caduta accidentale. È quanto riporta lo studio di SquareTrade, che ha analizzato 50.000 smartphone e il loro livello di garanzia.

iPhone 4, iPhone 3GS, Droid, Droid X, Evo, Nexus One e Blackberry Curve sono solo alcuni dei dispositivi presi in esame da SquareTrade. iPhone 4 conduce la classifica dei terminali più affidabili, visto che i malfunzionamenti non derivanti da cadute o incidenti sono davvero esigui. Solo il 2,1% degli utenti, infatti, ha riportato difetti o impossibilità d’uso, compreso l’annoso problema della ricezione dell’antenna che, evidentemente, è stato più un attacco mediatico a Cupertino che una reale esigenza degli user.

Allo stesso tempo, però, iPhone 4 si rivela anche come lo smartphone più fragile. La presenza delle due cover in una speciale vetroceramica, presentate al mondo come praticamente indistruttibili, in realtà rendono il melafonino molto sensibile a urti e cadute. A quanto pare, basterebbero anche banali colpi accidentali per compromettere irrimediabilmente il dispositivo. Si tratta di una tendenza condivisa da tutti i produttori che hanno inserito elementi in vetro nei propri device, quel che stupisce, però, è come l’origine aerospaziale delle cover di Apple disattenda le più rose aspettative: ben il 13,8% degli utilizzatori ha lamentato seri guasti derivanti da cadute, scossoni o urti anche di lieve entità.

La polemica, in effetti, era montata in rete qualche tempo fa, quando venne diramata la notizia dell’estrema suscettibilità delle cover di iPhone 4. Pare, infatti, che l’utilizzo di custodie interamente coprenti, quindi differenti dai bumper ufficiali Apple, sia di per sé sufficiente a mandare in frantumi le parti in vetro di iPhone 4. Vi ritrovate nel profilo descritto da SquareTrade?

Notizie su: