QR code per la pagina originale

Posticipato AirPrint su Mac e Windows?

,

Non abbiamo neppure fatto a tempo a finire di parlare delle indiscrezioni sugli attesissimi Mac OS X 10.6.5 e iOS 4.2, che già una doccia fredda investe gli utenti. A quanto pare, infatti, a causa di problemi di compatibilità dell’ultim’ora, Apple è costretta a posticipare il rilascio di una delle più pubblicizzate funzionalità introdotte con gli aggiornamenti, vale a dire AirPrint per Mac e Windows. E per ora, niente certezze sui tempi di rilascio.

Gran brutta gatta da pelare, questa di AirPrint. La nuova potente feature che doveva portare la stampa wireless su tutti i dispositivi con la mela rischia di partire azzoppata. Se infatti la stampa diretta da iPad, iPod touch e iPhone verso le stampanti compatibili resta ancora confermata, nulla di certo può essere detto sulla possibilità di usare il proprio computer come intermediario per la stampante.

Ed è proprio lì il problema. Senza il Mac o il PC Windows a fare da tramite, la stampa può avvenire solo con un ristrettissimo numero di stampanti. Per esempio, sull’intero catalogo HP, al momento risultano compatibili solo questi pochi modelli:

  • HP Photosmart Premium Fax e-All-in-One Printer – C410;
  • HP Photosmart Premium e-All-in-One Printer series – C310;
  • HP Photosmart Plus e-All-in-One Printer series – B210;
  • HP ENVY 100 e-All-in-One Printer Series (D410;
  • HP Photosmart eStation Printer series) C510″.

Va da sé, dunque, che una posticipazione del genere produrrebbe parecchi danni all’immagine di Cupertino, soprattutto in ragione dei numerosi annunci a riguardo nelle ultime settimane. E la conferma la dà uno sviluppatore sui forum di supporto Apple:

Il supporto ad AirPrint su Windows e Mac è stato cancellato. Vi informeremo in futuro se si svilupperanno nuove opportunità in tal senso.

Cosa significa questo? Che, almeno per il momento, gli utenti saranno costretti a cambiare stampante per poter avvalersi da subito delle funzionalità di stampa wireless. Pare proprio, purtroppo, che questa feature sia stata posticipata sino a data da destinarsi.

Notizie su: