QR code per la pagina originale

Apple: caso Glassgate, scompaiono dagli store alcune custodie

,

iPhone 4 torna a far parlare di sé, e come accaduto diverse volte negli ultimi mesi non per motivi di cui Apple può andare fiera. A tenere banco è nuovamente il caso Glassgate, secondo problema rilevante segnalato in ordine di tempo, che nonostante non abbia ricevuto alcuna attenzione (almeno a livello pubblico) da parte di Cupertino, sembra essere stato silenziosamente confermato.

Dallo store online della mela, infatti, sono improvvisamente scomparse le custodie incriminate di danneggiare, se non addirittura di mandare in frantumi, il vetro alluminosilicato presente sulla quarta edizione del melafonino.

A quanto pare, i case in oggetto sono stati ritirati dal canale di vendita targato Apple per essere sottoposti a un’ulteriore revisione, che permetterà agli ingegneri di verificare l’effettiva consistenza del problema. Se i risultati delle analisi dovessero confermare la pericolosità dei case per l’integrità del dispositivo, la società di Cupertino ne risulterebbe direttamente e fortemente coinvolta.

Tutti i prodotti presenti sull’Apple Store sono infatti certificati dall’azienda, il cui marchio ne uscirebbe sensibilmente danneggiato. Nel frattempo, milioni di case sono già stati distribuiti in tutto il mondo, e una sostituzione in tempi abbastanza rapidi sarebbe necessaria per tutelare i clienti.

Notizie su: