QR code per la pagina originale

Rilasciato Mac OS X 10.6.5, rimossa la compatibilità con AirPrint

,

Nella nottata di ieri Apple ha finalmente rilasciato la Mac OS X 10.6.5. L’arrivo di questo aggiornamento era stato largamente anticipato e, in realtà, era atteso qualche giorno fa. I rumor infatti si susseguivano da una decina di giorni ma un’ultima seed a sorpresa, inviata lunedì da Apple agli sviluppatori, aveva rimescolato le carte.

L’aggiornamento, raccomandato per tutti gli utenti che utilizzano Snow Leopard, porta una serie di novità volte ad aumentare le prestazioni, la stabilità e la sicurezza del sistema operativo Apple.

Tra le migliorie e le piccole correzioni apportate si possono annoverare una migliorata compatibilità con Microsoft Exchange, maggior velocità in alcune operazioni relative alle immagini in iPhoto e Aperture, più stabilità durante le operazioni che coinvolgono l’utilizzo di grafiche impegnative, la risoluzione di alcuni problemi durante le stampe e la risoluzione di un bug che affliggeva la Rubrica e iCal mentre si cercava di trascinare un contatto da un software all’altro.

Le correzioni non finiscono però qui: sono state infatti migliorate le prestazioni di Mainstage il quale, se utilizzato con determinate configurazioni hardware, poteva dare problemi, è stata migliorata l’affidabilità durante l’utilizzo di alcuni display Braille collegati via Bluetooth e infine è stato anche corretto un bug di Voice Over che creava strani effetti sonori in alcune sessioni con Safari 5.

La versione rilasciata è la Build 10H574, la stessa che era stata inviata agli sviluppatori lunedì. I primi feedback degli utenti in tutto il mondo rivelano che in effetti non è possibile condividere le stampanti via AirPrint con dispositivi che girano con sistema operativo iOS 4.2 Gold Master.

Notizie su: