QR code per la pagina originale

Yahoo Safely, nel nome della sicurezza

Yahoo Safely propone percorsi guidati a genitori ed adolescenti per apprendere le nozioni base della sicurezza online

,

Per i bambini, ma anche per i genitori: Yahoo propone il nuovo Yahoo Safely, portale dedicato espressamente alla sicurezza e disponibile in lingua italiana per facilitare un approdo comodo e sicuro al Web anche da parte degli utenti con minor esperienza e minori conoscenze sul tema.

Nella giornata di ieri Neelie Kroes, commissario europeo per l’Agenda Digitale, è stata chiara: 30 milioni di italiani non navigano sul Web e questa situazione deve cambiare quanto prima. Se l’Agenda Digitale sarà rispettata, nei prossimi mesi la rete italiana dovrà ospitare un crescente numero di utenti novelli, inesperti ed impreparati ad affrontare alcune delle più tipiche minacce che il Web porta in seno. Nasce in quest’ottica il nuovo portale dell’azienda di Sunnyvale: «Il sito di Yahoo! Safely è stato studiato per fornire indicazioni e consigli su come effettuare scelte on line più sicure e consapevoli ed è una fonte di informazioni per genitori ed educatori su importanti argomenti quali la gestione della reputazione digitale, impedire il cyberbullismo e minimizzare i rischi legati all’utilizzo dei dispositivi mobili».

Yahoo! Safely aiuta a trovare una soluzione ai problemi che i ragazzi on line di tutto il mondo stanno affrontando oggi, inclusa la tutela della reputazione digitale e la lotta al cyberbullismo. È importante avere un approccio proattivo e lavorare insieme come comunità globale per contribuire a promuovere un’esperienza on line più sicura per i nostri figli

Con queste parole la responsabile del progetto, Catherine Teitelbaum, spiega la matrice del portale tagliando così i nastri ad una iniziativa destinata a promuovere i propri servizi in 26 paesi e 14 lingue differenti in tutto il mondo. In Italia Yahoo Safely predispone una pagina dedicata ai genitori ed una dedicata agli adolescenti. Al fianco di tali guide, si aggiungono inoltre due approfondimenti verticali dedicati l’uno alla sicurezza online e l’altro a quel che propone Yahoo per garantire massima sicurezza sui propri servizi.

Notizie su: