QR code per la pagina originale

Svelate le meccaniche per il crafting in Star Wars: The Old Republic

Creare oggetti richiederà la sforzo di tutti i membri della squadra

,

BioWare rivela dettagli sul gameplay di Star Wars: The Old Republic,  riportati dal sito VG247: tra le novità emerse lo scorso fine settimana, sono apparse informazioni sulle meccaniche di crafting incluse nel gioco e sul PvP.

La creazione di oggetti sarà affidata, secondo quanto spiegato dal lead writer Daniel Erickson, ai membri della propria squadra. Il giocatore rappresenterà il leader del gruppo e deciderà che cosa verrà realizzato.

A questo punto, tutti i personaggi della squadra verranno coinvolti nel processo: ciò renderà utile ogni singolo membro, e al tempo stesso farà sì che le abilità di crafting diventino un elemento centrale per chi sia interessato a tale meccanica.

I giocatori che non vorranno occuparsi troppo della creazione di oggetti potranno acquisire diverse abilità e concentrarsi sulle missioni. Gli altri, invece, avranno modo di realizzare equipaggiamenti speciali, anche per mezzo di ricette rarissime che consentiranno di impadronirsi di oggetti di qualità superiore.

Quanto al PvP, un sistema di ricompense sarà basato sugli sforzi compiuti dai giocatori all’interno di ogni Warzone: più tempo si trascorrerà in gioco, maggiore sarà il premio finale.

Ogni Warzone offrirà a sua volta meccaniche differenti, ma il sistema di ricompense risulterà essenzialmente identico, garantendo un giusto riconoscimento a chi si impegni maggiormente e a chi termini il match, per poi cominciarne subito un altro.

Notizie su: