QR code per la pagina originale

Yahoo Contributor Network, l’autore sei tu

Yahoo ha lanciato la nuova piattaforma che consentirà agli utenti di tutto il mondo di diventare autori dei contenuti

,

Collaborare con Yahoo e creare contenuti per i suoi siti più popolari? Da oggi chiunque può farlo, attraverso il servizio che Yahoo ha lanciato, ovvero Yahoo Contributor Network. Il progetto si integra con la più grande piattaforma che è Associated Content e che riunisce le diverse sezioni del portale, tra cui Yahoo News, Finanza, Sport e ovviamente la Homepage.

Il CEO di Yahoo, Carol Bartz, ha dichiarato che il lancio di Yahoo Contributor è un grande esempio delle strategie dell’azienda per la creazione di contenuti. «In meno di sei mesi, dall’acquisto di Associated Content, abbiamo riorganizzato completamente la piattaforma al fine di portare la voce della gente di Yahoo […] e condividere questo impegno con i milioni di persone che ci visitano ogni giorno e fornire nuove opportunità per i collaboratori creativi che partecipano all’esperienza di Yahoo».

Tutti gli utenti sono quindi invitati ad entrare nella piattaforma e condividere le proprie esperienza e competenze: una comunità che via via diventa sempre più grande, potendo contare già sui 400.000 collaboratori di Associated Content e su oltre due milioni di contributi di test, immagini, video e audio. Una piattaforma che può puntare al mezzo miliardo di utenti, tra quelli che quotidianamente in tutto il mondo visitano i siti di Yahoo.

Il tutto sembra rappresentare inoltre una mossa che punta a disturbare l’attività di Facebook: il punto di forza di Yahoo è nella qualità e nell’ispirazione dei collaboratori, cosa che il social network di per sé non ha. Per partecipare basta compilare un modulo e, una volta registrati, è possibile iniziare a guadagnare in base alle prestazioni dei propri articoli, video, immagini o qualsiasi cosa entri nelle esigenze della produzione editoriale. Le operazioni risultano ancor più semplici se si è già iscritti ad Associated Content, perchè basta inserire username e password per iniziare a collaborare e condividere.

Notizie su: