QR code per la pagina originale

Apple pensa a un trackpad “enorme” per MacBook

,

Quando poche settimane fa è stato presentato il nuovo MacBook Air, i tecnici di Cupertino ci avevano informato di come il trackpad fosse il centro dei laptop del futuro. Non stupisce, perciò, l’ultimo brevetto registrato da Cupertino: un MacBook con un trackpad enorme, tale da occupare quasi l’intera area sottostante la tastiera.

Il brevetto, in realtà, pare essere stato presentato nel 2009, quindi ancora in tempi non sospetti. Un trackpad di queste dimensioni, tuttavia, potrebbe ben rispondere alle nuove esigenze dell’imminente Mac OS X Lion. Il sistema operativo, infatti, erediterà molte delle innovazioni di iOS e, per questo, l’utilizzo delle gesture multitouch sarà predominante, molto più di quanto già non accada in Snow Leopard.

Oltre al trackpad gigante, l’United States Patent and Trademark Office ha concesso la registrazione di altri brevetti targati Mela. Parliamo del design unibody di MacBook Pro, della chiusura magnetica del portello batteria dei laptop, del design di iPhone e di iPod Shuffle di seconda generazione.

Come ormai consuetudine, non è dato sapere se il trackpad di ampie dimensioni farà la sua apparizione sulle prossime versioni dei laptop di Cupertino. Non sempre, infatti, alla registrazione di un brevetto corrisponde l’effettiva realizzazione di un prodotto.

Notizie su: