QR code per la pagina originale

Unfriend Day su Facebook: troppi amici? Cancellali

,

Siete affetti dalla sindrome dell’accumulazione di amici? Negli ultimi tempi avete cliccato talmente tante volte “accetto” che il numero delle vostre amicizie supera i giorni della vostra vita? Allora oggi è il giorno che fa per voi: il 17 novembre è il National Unfriend Day su Facebook, un’iniziativa nata per gioco negli USA.

L’idea è venuta al comico televisivo Jimmy Kimmel, che dal suo programma ha lanciato qualche giorno fa questo invito: rivedere tutti i nostri amici e levare di torno quelli che non abbiamo mai incontrato in vita nostra. Sotto questo post potete godervi il video del memorabile monologo in cui ha preso ad esempio una certa Gina, colpevole di aggiornare il suo status ogni cinque secondi.

Unfriend (de-amicizzatevi) tutte le Gina del mondo, vi incoraggio il 17 novembre a mantenere l’amicizia solo con le persone con le quali avete una relazione speciale. Ricordate cinque anni fa, prima di Facebook, di aver considerato amico uno studente di biologia col quale avevate pranzato una volta? Non era divertente!

Si dovrà aspettare che il sole arrivi anche negli states per cominciare a valutare il successo di questa iniziativa. Probabilmente sarà molto relativo. L’aspetto interessante della questione è che senza dubbio l’Unfriend Day segnala un disagio (quello delle notifiche inutili, delle amicizie per modo di dire) che lo staff di Palo Alto mostra di conoscere bene.

Come spiegare altrimenti le tante nuove funzionalità che valorizzano la qualità delle nostre amicizie, come la recente funzione dei “dettagli dell’amicizia” (un nuovo link sotto l’immagine profilo dei nostri amici) in cui si può scorrere la storia intera di un’amicizia su Facebook, oppure anche il nuovo ecosistema delle conversazioni, che mira a rafforzarle?

Se però temete di avere esagerato e pensate di fare pulizia, vi consigliamo un’applicazione molto divertente per farlo.

Notizie su: