QR code per la pagina originale

Amazon Studios, aspiranti registi cercasi

Amazon lancia il progetto Studios, che permetterà ad aspiranti registi di coronare il proprio sogno

,

Non solo vendita di prodotti online o cloud computing. Amazon si spinge oltre i propri limiti e prova ad approdare nel mondo del cinema: nasce così Amazon Studios, ambizioso progetto del gruppo di Seattle volto a far sbocciare nuovi talenti nel campo della regia cinematografica.

Gli ingredienti necessari per prendere parte al concorso sono pochi: passione per il cinema, capacità di realizzare cortometraggi, fantasia e tanta creatività. Aggiungendo un’idea originale al miscuglio è possibile partecipare ad Amazon Studios, che promette ricchi premi: l’ammontare previsto da Amazon è di ben 2,7 milioni di Dollari. Ma oltre al riconoscimento pecuniario, i vincitori potranno avere la chance della loro vita grazie ad un accordo stretto con Warner Bros.

Il lavoro che sarà in grado di colpire di più la giuria, composta da volti celebri del mondo dello spettacolo ed in particolare del cinema, potrà passare dalla videocamera del suo autore alle pellicole delle sale cinematografiche, interamente sponsorizzato e finanziato da Amazon. Per poter partecipare è necessario inviare entro il 31 Dicembre 2011 la propria creazione, che potrà essere un copione in formato cartaceo, oppure la messa in scena dello spettacolo ideato, con durata massima prevista di 70 minuti. I termini previsti dal concorso concedono ad Amazon i pieni diritti su tutto il materiale inviato per 18 mesi dalla data di ricezione.

Amazon Studios assume dunque il profilo di un tentativo di entrare a far parte del mondo cinematografico da parte del gruppo statunitense. Entrando dalla porta posteriore, ma allo stesso tempo senza rischiare investimenti economici sproporzionati che possano in futuro rappresentare un passo falso per la società. Lasciando agli utenti il compito di creare, Amazon avrà tra le mani moltissimo materiale da analizzare, operazione sicuramente più semplice e meno dispendiosa in termini finanziari della stesura di un copione o della realizzazione di un cortometraggio.

Fonte: Los Angeles Times • Immagine: Miki Yoshihito • Notizie su: ,