QR code per la pagina originale

Il successore del Galaxy Tab sarà dual core

tablet.jpg

,

Uno dei primi dispositivi Samsung a integrare il nuovo processore dual core Orion, presentato nelle scorse settimane, potrebbe essere un tablet. L’indiscrezione, riportata sulle pagine di SlashGear, arriva direttamente dai padiglioni dell’evento ARM Technical Symposium 2010, in scena nei giorni scorsi a Taipei. Nell’occasione, l’azienda coreana avrebbe mostrato ad alcuni operatori del settore il prototipo di un tablet basato su questa nuova tecnologia.

Addentrandosi nei dettagli tecnici, si scopre che l’architettura Orion è costituita da una CPU dual core ARM Cortex A9 a 32 nm con 1 GHz di frequenza, in grado di garantire prestazioni fino a cinque volte superiori rispetto al suo predecessore nell’ambito della potenza di calcolo 3D. Il prototipo in questione, inoltre, sarebbe stato equipaggiato con una GPU quad core ARM Mali 400, capace di gestire senza alcun problema flussi video Full HD 1080p e un’uscita HDMI 1.3a.

Tuttavia, il nome del dispositivo resta al momento ignoto. Secondo DigiTimes il tablet potrebbe ereditare la nomenclatura del processore Orion integrato, ma non è da escludere l’ipotesi che Samsung scelga di utilizzare nuovamente il brand Galaxy Tab, intorno al quale di recente si è vociferato a proposito della possibile introduzione di modelli con display più grandi e più piccoli rispetto a quello equipaggiato dall’attuale versione da 7 pollici.

La produzione dei chip Orion prenderà comunque il via entro la fine dell’anno, quindi è lecito attendersi il debutto dei device sopra citati nella prima metà del 2011. Prima di allora, sicuramente, si tornerà a parlare dei nuovi progetti della casa coreana.

Notizie su: