QR code per la pagina originale

Apple brevetta un iPad più sottile

,

Tra i vari pregi di iPad, in questo ultimo anno è emerso un difetto non da poco: la pesantezza. Gli utenti più esigenti, infatti, si sono spesso lamentati del fatto che il device portatile di Cupertino non sia poi così maneggevole, stancante da tenere fra le mani per lunghi periodi e ingombrante quanto un laptop. Apple, tuttavia, ha deciso di accontentare anche questi user insoddisfatti, brevettando un iPad più leggero.

Il tutto è possibile grazie ad un rinnovamento dei materiali: non più alluminio unibody, bensì plastica rinforzata in fibra di carbonio (CFRP). Il brevetto, presentato all’US Patent and Trademark Office lo scorso 18 novembre, non si riferisce esplicitamente al tablet targato Mela ma, considerate le illustrazioni fornite, non vi è alcun dubbio sia stato proprio pensato per iPad.

Il progetto consiste in diverse lamine di fibra di carbonio sovrapposte l’una sull’altra e adeguatamente piegate sugli angoli del dispositivo. Questi, invece, dovrebbero essere ricoperti di altri materiali, quali ad esempio la gomma.

Il materiale a strati consentirebbe una resistenza addirittura maggiore dell’alluminio e, inoltre, sarebbe meno suscettibile a graffi e rotture dovute a urti e a cadute accidentali. Come ben sanno tutti i possessori di iPad e dei laptop di Cupertino, questi incidenti non provocano la frattura del case in alluminio ma, sfortunatamente, tendono a piegare il case rendendolo antiestetico.

Non ci resta che attendere i primi mesi del 2011 per scoprire se questo brevetto verrà realizzato, nel frattempo possiamo tenerci aggiornati su tutti i rumor inerenti a iPad 2.

Notizie su: