QR code per la pagina originale

Misura Internet rimane un mistero (update)

Il countdown sul sito Misura Internet è arrivato a conclusione, ma dello strumento di misurazione ad oggi non v'è notizia

,

Il progetto “Misura Internet” rimane ancora un mistero. Anche al termine del countdown, infatti, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) non ha offerto notizie aggiuntive ed il sito ufficiale rimane così fermo ad un conto alla rovescia ormai azzerato, ma senza le novità che ci si attendeva.

Misura Internet

Homepage Misurainternet.it

Il sito è stato portato online una settimana fa indicando un conto alla rovescia incoraggiante poiché ipoteticamente relativo ad una scadenza prefissata. Ciò stava a significare la fine dei lavori e l’inizio di un esperimento che AGCOM ha promesso all’utenza per gettare un velo di trasparenza sul mondo della connettività alla Rete: il tool in fase di sviluppo dovrebbe infatti consentire la misurazione della banda a disposizione, verificando così nei fatti la rispondenza dei parametri con le promesse presenti nel contratto stipulato con il proprio provider. Giunto in ritardo all’appuntamento rispetto alle indicazioni precedenti, “Misura Internet” sembrava essere pronto a tagliare il traguardo: il countdown sembrava un segno inequivocabile. Così, invece, al momento non è stato.

Da oltre 12 ore il countdown è fermo sullo “00 settimane, 00 giorni, 00 ore”. Il sito non offre maggiori informazioni e l’AGCOM non ha al momento risposto alle nostre richieste di informazioni al riguardo.

Le informazioni disponibili sul progetto realizzato in collaborazione con Ne.Me.Sys sono al momento esclusivamente quelle concesse in fase preliminare, quando “Misura Internet” fu presentato come «un innovativo strumento di controllo pensato per fornire al consumatore forme concrete di verifica del funzionamento delle connessioni internet e, quindi, di sua protezione»:

Gli indicatori utilizzati per la verifica saranno quattro: velocità di trasmissione dei dati, tasso di insuccesso nella trasmissione dei dati, ritardo di trasmissione dati in una singola direzione e tasso di perdita dei pacchetti. Obbligatorio, inoltre, per gli operatori indicare il valore della velocità minima di trasmissione dati dalla rete verso l’utente (download) e il valore di velocità massima teorica

Da allora soltanto silenzio ed un countdown caduto misteriosamente nel vuoto.

Update

Ne.Me.Sys. è stato rilasciato, il sito è online

Notizie su: