QR code per la pagina originale

Acer Iconia: la tastiera diventa virtuale

acer-iconia.jpg

,

Acer ha presentato un notebook dalle caratteristiche innovative che potrebbe anche essere considerato un tablet doppio. Due sono infatti i display touchscreen da 14 pollici (1366×768 pixel) presenti nell’Acer Iconia.

Scompare quindi la tastiera fisica, sostituita da una virtuale che può essere attivata quando necessario. Un prodotto simile al già visto Libretto W100 di Toshiba, ma lo schermo lì è ampio solo 7 pollici. Quello di Acer invece è un vero portatile con processori Intel della famiglia Core i5.

La dotazione hardware include fino a 4 GB di memoria DDR3, scheda video integrata Intel HD Graphics, hard disk da 320/500/640/750 GB, webcam con risoluzione di 1280×1024 pixel, uscite VGA e HDMI, due porte USB 2.0 e una USB 3.0, Gigabit Ethernet e moduli WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 3.0+HD e 3G (opzionale).

L’Acer Iconia rappresenta il primo notebook dual screen con multitouch a 10 dita. Grazie ai due display è possibile visualizzare un documento su uno schermo e un sito Web sull’altro, oppure utilizzare entrambi gli schermi per scorrere una pagina Web. La posizione delle applicazioni viene gestita dal Windows Manager, una utility attivabile attraverso l’Acer Ring, il centro di controllo che viene mostrato toccando lo schermo inferiore con 5 dita.

La Virtual Keyboard riproduce una vera tastiera completa e può essere attivata posizionando sullo schermo inferiore i palmi di entrambe le mani.

Il sistema operativo è Windows 7, mentre la batteria a 4 celle da 3000 mAh garantisce un’autonomia di circa 3 ore. Nessuna informazione sulla disponibilità e sul prezzo di vendita.

Notizie su: