QR code per la pagina originale

Google Cloud Connect: punto d’incontro tra Office e Google Docs

,

Continua a piccoli ma decisi passi la migrazione di diversi servizi verso il “cloud”. È questo il caso di Google, che dopo aver dato un forte impulso all’utilizzo delle varie applicazioni per la produttività basate sul Web con il suo Google Docs, tenta adesso di estenderne le funzionalità aprendosi a Microsoft Office.

La novità in questione si chiama Google Cloud Connect for Microsoft Office ed è un plugin realizzato da Google per consentire la sincronizzazione tra la suite per l’ufficio di casa Microsoft e Google Docs.

Il plugin installa una toolbar in Office da cui l’utente sarà abilitato a gestire le funzioni di sincronizzazione tra i due applicativi, un’operazione che consiste nella creazione, ovviamente in automatico, di un file di backup a cui viene assegnato un indirizzo univoco e al quale possono accedere contemporaneamente più persone, esattamente come accade per tutti i documenti condivisi di Google Docs.

Un apposito alert, infine, consente di scegliere tra la versione in locale e quella memorizzata sui server di Google Docs, dando modo di visualizzare le differenze tra le diverse versioni e ripristinarne una precedente se dovesse servire.

Google Cloud Connect for Microsoft Office è attualmente in fase di test ed è quindi soggetto a miglioramenti o altre modifiche prima del rilascio della versione definitiva. La compatibilità è al momento assicurata con Word, Excel e PowerPoint compresi in Microsoft Office 2003, 2007 e 2010.

Notizie su: