QR code per la pagina originale

Vodafone taglia i prezzi del roaming in Europa

Vodafone rivisita i piani tariffari per il traffico dati all'estero, offrendo notevoli margini di risparmio ai viaggiatori

,

Vodafone taglia i prezzi delle connessioni ad Internet tramite smartphone all’estero proprio in vista dell’arrivo delle feste natalizie, tipicamente simbolo di viaggi al di fuori del confine della propria nazione. Con Passport Mobile Internet sarà possibile dunque risparmiare per avere accesso alla rete sul proprio cellulare, con prezzi inferiori anche del 60% rispetto a quelli attuali.

La nuova tariffa promossa dal carrier prevede gli stessi costi attualmente presenti nel listino Vodafone per le connessioni ad Internet sul territorio italiano, con un supplemento di 2 euro al giorno se effettuate in roaming all’estero. Il costo aggiuntivo di 2 euro è addebitato solo ed esclusivamente nei giorni in cui si effettua la connessione ed offrirà quotidianamente 50 MB di traffico, che fino al prossimo mese di maggio saranno 100 per tutti coloro che aderiranno alla promozione. L’attivazione è disponibile chiamando gratuitamente il numero 42070 (anche dall’estero), o tramite l’area clienti del portale Web di Vodafone.

L’intera offerta riguarda i clienti privati, mentre per l’utenza business l’operatore ha riservato due ulteriori piani tariffari: il primo, Passport Smartphone, ricalca fortemente le orme di Passport Mobile Internet, offrendo in sostanza le stesse caratteristiche; il secondo è invece dedicato a chi viaggia frequentemente all’estero, mettendo a disposizione 500 MB al mese per la navigazione in rete e per la gestione della posta elettronica, a costo di un canone di 15 euro. In questo modo, Vodafone permette a chiunque di portare sempre in tasca il mondo del Web, anche all’estero.

Il messaggio che trapela tra le righe è quello di un mondo mobile sempre più strettamente collegato a quello di Internet, ormai parte integrante della vita quotidiana di moltissime persone. Anche in vacanza sono moltissimi coloro i quali vanno puntualmente alla ricerca di zone coperte da connessioni Wi-Fi per controllare la posta, leggere news, o aggiornare i propri profili online. In questo modo Vodafone punta a rafforzare il mercato del traffico dati via cellulare, offrendo l’opportunità di navigare a costi ridotti rispetto a quelli precedentemente in vigore anche all’estero. E così facendo, soprattutto, il carrier risponde positivamente alle sollecitazioni di una Unione Europea sempre più decisa nell’affermare un mercato unico nel quale i limiti tra i paesi membri devono cadere sotto ogni punto di vista: anche e soprattutto nel roaming.

Fonte: AdnKronos • Notizie su: