QR code per la pagina originale

Di nuovo antennagate, ma si tratta di un Windows Phone 7

,

Con “death grip” viene indicata la perdita di segnale a causa del modo in cui viene impugnato uno smartphone. Tale termine è stato coniato quando è scoppiato il cosiddetto Antennagate, che ha colpito l’iPhone di Apple alla sua uscita sul mercato.

Dato che l’antenna nel melafonino è posizionata lungo la cornice del telaio, coprire con il palmo della mano sinistra la zona inferiore sinistra può comportare la caduta della linea.

Da qualche giorno è stato scoperto che anche il recente HTC HD7, smartphone di fascia alta con sistema operativo Windows Phone 7, soffre dello stesso problema. Bastano pochi secondi per vedere le barre del segnale scendere da quattro ad una, con la conseguente chiusura delle chiamate e l’interruzione del trasferimento dei dati.

Come per l’iPhone, sembra quindi che si tratti di un difetto di progettazione, dovuto alla necessità di posizionare l’antenna lontano dalla testa dell’utente (nell’HD7 si trova nella parte inferiore).

Apple, durante una famosa conferenza stampa, ha dimostrato che il problema è comune a molti smartphone in commercio, provocando le ire dei suoi concorrenti. Il video seguente dimostra che, probabilmente, Steve Jobs aveva ragione.

Notizie su: