QR code per la pagina originale

World of Warcraft si evolve e si arricchisce con due nuovi pet

Svelati i progetti di Blizzard per far crescere ancora il celebre MMORPG

,

J. Allen Brack, chief project manager per World of Warcraft: Cataclysm, rivela tramte il Guardian i piani per rendere il MMORPG più famoso di sempre, il miglior gioco possibile.

Con l’uscita della nuova espansione, saranno inclusi i Goblin come razza giocabile: ciò è in risposta alle continue richieste dei fan, in virtù delle quali gli autori hanno pensato che numerosi appassionati che in passato abbiano giocato a World of Warcraft, possano essere curiosi di scoprire come il gioco si sia evoluto nel frattempo.

La casa, pertanto, si starebbe concentrando sulla qualità del prodotto, senza tenere troppo in considerazione il numero di iscrizioni: tra le novità annunciate, appare confermato il nuovo level cap di 85, come anche il totale restyling di alcune zone classiche, modificate per sempre dagli eventi di background.

Saranno aggiunte nuove aree da esplorare, comprese zone per il PvP e i due Battleground Twin Peaks e The Battle for Gilneas.

Previste interessanti modifiche anche negli sviluppi dei personaggi, con migliorie nella gestione delle abilità e la possibilità di crescere nell’ambito di una gilda.

Brack conclude spiegando che al momento lo staff è al lavoro per decidere le sorti di Outland e Northrend, poiché, secondo le sue parole, la storia si fa particolarmente interessante in Cataclysm, una volta che si giunga a Outland: manca, a quanto pare, coerenza tra le trame narrate, e si sta per questo cercando una soluzione che risolva eventuali problemi di continuity.

Nel frattempo, avverte il sito VG247, sono stati resi disponibili due nuovi pet per il gioco di base: si tratta dei Li’l Ragnaros e dei Moonkin Hatchling che potranno essere acquistati al Pet Store per 10 Dollari l’uno. Il 50% del ricavato dalle vendite dei Moonkin Hatchling sarà devoluto, annuncia l’azienda, alla Make-A-Wish Foundation.

Notizie su: