QR code per la pagina originale

Bing shopping: la lista dei regali va su Facebook

Microsoft introduce in Bing la possibilità di creare una lista dei desideri da condividersi su Facebook

,

La stagione dei regali natalizi si avvicina e Microsoft ha ufficializzato un nuovo strumento per suggerire ad amici e parenti i propri desideri: la sezione shopping di Bing, il motore di ricerca made in Redmond, permette ora di creare una lista degli oggetti di proprio gradimento, con la possibilità di condividerla tramite Facebook.

Bing Shopping offre l’opportunità di navigare all’interno di un vasto catalogo di prodotti, confrontando prezzi e recensioni per avere un quadro generale di quali siano le migliori offerte sul mercato. Durante la ricerca è possibile ora aggiungere qualsiasi prodotto a quella che va ad essere una sorta di lista dei desideri, e dopo aver effettuato l’accesso tramite Facebook Connect si può pubblicare sulla propria bacheca tale elenco. Un modo veloce e semplice per informare tutti sulle preferenze per i regali in vista del Natale.

La notizia giunge direttamente dal sito ufficiale di Bing, e conferma ancora una volta la tendenza social dello shopping 2.0: integrare i propri servizi per gli acquisiti online con social network e simili significa fornire agli utenti validi strumenti per coniugare acquisti e relazioni, e allo stesso tempo un’arma in più nelle mani dei gestori dei siti Web per accaparrarsi la più ampia fetta possibile di utenza. Non è un caso che proprio nelle ultime settimane siano diversi i nomi pronti a lanciare nuove opportunità per effettuare acquisti online per il Natale ormai alle porte: se alla necessità di nuove soluzioni si aggiunge anche la curiosità per un prodotto nuovo di zecca, allora il mix può essere vincente. O quantomeno in grado di incuriosire.

L’annuncio Microsoft, inoltre, non fa altro che rappresentare l’ennesimo anello di una catena che ormai collega sempre più saldamente il gruppo di Redmond con il social network di Palo Alto, coinvolti in progetti comuni da ormai tempo. Un binomio, quello Microsoft-Facebook, nato con finalità precise di mutuo vantaggio e che può rappresentare in divenire una seria minaccia per l’egemonia Google sul mondo del Web.

Fonte: Bing • Notizie su: