QR code per la pagina originale

Silverlight 5, tutte le novità del 2011

Microsoft presenta le nuove funzionalità di Silverlight 5, previsto in beta entro inizio 2011 ed in gold release entro la fine dell'anno

,

Durante una conferenza Microsoft tenutasi nella giornata di ieri sono stati resi noti i piani di sviluppo per la versione 5 di Silverlight, lo strumento pensato per la fruizione di contenuti multimediali in rete. Con oltre 40 nuove funzionalità, Silverlight 5 si candida ancora una volta come principale rivale di Adobe Flash mettendo peraltro avanti a sé nuove ambizioni.

Tra le novità di maggior interesse spiccano quelle relative alla riproduzione video: per consentire una migliore esperienza d’uso, Microsoft ha promesso notevoli miglioramenti nelle prestazioni, sia sulle macchine più datate che su quelle di ultima generazione, grazie ad una migliore implementazione dello standard H.264 e ad un utilizzo più intensivo e razionale delle risorse messe a disposizione dalle schede video. La funzionalità TrickPlay permetterà di scorrere più rapidamente i video, con la possibilità di velocizzare la riproduzione o di riavviarla, offrendo inoltre una migliore gestione dell’audio grazie ad un processo di “pitch correction”.

Scompariranno invece i problemi relativi allo standby dei computer durante la visualizzazione dei contenuti, con quest’ultimo che sarà gestibile da remoto tramite appositi dispositivi. A giovare del lavoro degli sviluppatori saranno anche la fruizione di contenuti protetti da DRM e il caricamenti dei video tramite la rete, riducendo i tempi di latenza durante il download. Dalla versione 5 di Silverlight verrà poi introdotta una versione per sistemi operativi a 64 bit, garantendo dunque una migliore integrazione con tale tipologia di ambienti di lavoro.

La gestione del 3D sarà affidata direttamente alle GPU tramite apposite API realizzate da Microsoft, e l’accelerazione hardware di Silverlight verrà integrata con quella già disponibile in Internet Explorer 9, con l’introduzione di una modalità windowsless. Importanti novità arriveranno anche per quanto riguarda le applicazioni “out-of-browser”, che permetteranno agli utenti di effettuare numerose operazioni direttamente dall’applicazione per la navigazione in uso: ciò sarà possibile grazie ad una serie di nuove caratteristiche che permetteranno alle applicazioni Silverlight di accedere alla cartella Documenti, di eseguire istanze di applicazioni appartenenti alla suite Office, di gestire più finestre appartenenti alla stessa applicazione e ad una migliore integrazione con quello che è l’ecosistema Windows.

Silverlight 5 sarà disponibile nel 2011: durante i primi mesi, probabilmente entro la fine del primo trimestre, giungerà una versione iniziale di prova, allo stadio di Beta, che offrirà l’opportunità a tester e sviluppatori di toccare con mano le novità introdotte dal team di Redmond. In seguito, in data non meglio specificata ma comunque entro fine anno, sarà rilasciata l’edizione definitiva.

Fonte: eWeek • Notizie su: