QR code per la pagina originale

Steve Jobs è il CEO più amato della Silicon Valley

,

Secondo il grafico riportato qui sopra, realizzato da Glassdoor, tra le principali aziende della Silicon Valley, Steve Jobs è il CEO che gode del più ampio consenso da parte dei suoi dipendenti. I dati, senza bisogno di addentrarsi nelle singole percentuali, sono di facile lettura: per il numero uno di Apple la quasi totalità degli impiegati chiamati in causa ha espresso un parere positivo. Dietro di lui, con una proporzione di poco differente, Mark Zuckerberg, volto rappresentativo del social network Facebook.

In terza posizione si classifica una delle figure più in vista nel panorama dei motori di ricerca, Eric Schmidt di Google, mentre la prima tra gli esclusi dal podio risponde al nome di Carol Bartz, in passato alla guida di Autodesk e dallo scorso anno amministratrice delegata di Yahoo.

Bisogna scendere ancora per trovare colui che, ad oggi, rappresenta l’azienda che più di ogni altra è impegnata nella concorrenza ad Apple. Per Steve Ballmer, CEO Microsoft, le percentuali di chi lo riconosce come una figura positiva al comando dell’azienda e chi invece non lo vede di buon occhio si avvicinano pericolosamente. Sarà forse per i suoi modi a volte tutt’altro che pacati, o forse per il non semplice compito di dover rimpiazzare una figura del calibro di Bill Gates, ma il consenso di Ballmer tra i suoi dipendenti dovrebbe portare i vertici di Redmond a porsi qualche interrogativo.

Notizie su: