QR code per la pagina originale

Google conferma la collaborazione con Samsung per Nexus S

,

Le voci delle scorse settimane sulla seconda edizione del cellulare Nexus di Google si sono rivelate fondate. A confermarlo è la stessa azienda di Mountain View, che tramite il proprio blog ufficiale pone fine ai rumor e fa il punto della situazione. A produrre il dispositivo sarà Samsung, e il nome sarà quello trapelato da ormai molto tempo: Nexus S.

Alla base dello smartphone ci sarà Android 2.3 Gingerbread, tirato a lucido dagli ingegneri di Google per rendere la piattaforma mobile ancora più competitiva. Una nuova interfaccia, nuove funzionalità, e una serie di miglioramenti all’intero sistema operativo permetteranno ad Android di offrire agli utenti una migliore esperienza, grazie anche all’integrazione con i servizi made in Mountain View.

Le specifiche tecniche del Nexus S non sono ancora note, ma Google ha voluto anticipare alcuni dettagli: il processore sarà un Hummingbird da 1 GHz, mentre lo spazio per l’archiviazione sarà di 16 GB. Confermata anche la presenza di un modulo mirato ad implementare funzionalità relative alla tecnologia NFC, grazie alla quale Google punta a trasformare i cellulari in veri e propri dispositivi per i pagamenti in mobilità.

Gli utenti degli Stati Uniti saranno i primi a poter testare il Nexus S, che sarà acquistabile a partire dal prossimo 16 dicembre. Seguiranno gli abitanti del Regno Unito, cui verrà data la possibilità di accedere al nuovo smartphone del colosso delle ricerche dal 20 dicembre. Seguiranno dunque gli altri Paesi, con l’Italia che sembra destinata a dover attendere il 2011.

Notizie su: