QR code per la pagina originale

Gradite il nuovo profilo di Facebook?

,

Quello di oggi è senza dubbio il cambiamento estetico e funzionale di cui si parla di più in Facebook da molto tempo a questa parte. È stato presentato poche ore fa sul blog ufficiale e già fioccano i pareri, ovviamente contrastanti, sulla nuova gestione del nostro profilo sul social network.

Anche se non ci sono, in realtà, grosse novità (se non l’avete ancora fatto, visitate la pagina di Facebook Profili e seguite le istruzioni), una volta esplorate e aggiornate tutte le informazioni del profilo si ha davanti una veste a cui bisognerà abituarsi.

Facebook Esplorazione

La novità sta appunto nell’aspetto del nostro profilo Facebook, che privilegia, invece dello status, un’istantanea. La logica della nuova disposizione dentro la pagina è quella di far sapere agli amici come passiamo il nostro tempo, includendo informazioni aggiornate sulle attività.

Facilitando i tag, si vogliono mettere in evidenza gli interessi comuni. Anche le gallerie sono state ridisegnate, più grandi e più verticali, evidenziando anche queste prima gli elementi condivisi con gli amici e poi tutto il resto.

Questo è sempre stato il punto debole di Facebook: un social network basato sulle amicizie, che fatica a creare gruppi di interesse con un proficuo scambio di competenze, esperienze. Chi di noi, se ha una curiosità, usa Facebook preferibilmente a Yahoo Answers, ad esempio?

Visitando i profili degli amici ora viene evidenziato più chiaramente cosa abbiamo in comune, non solo gli altri amici, ma eventi, gruppi, post, note. Sulla sinistra le info personali, sulla destra gli elementi condivisi e nuovi bottoni per la chat, i poke e i messaggi.

Nuovo Profilo Facebook amico

Una rivoluzione, quindi? No, ma senza dubbio un passo importante, visto che si è scomodato Mark Zuckerberg in prima persona, concedendo una intervista alla trasmissione “60 minutes” della Cbs (la prima dopo molto tempo) per anticipare la novità.

C’è già qualcuno che rimpiange la vecchia grafica anche se, per il momento, sono più numerosi quelli che apprezzano la novità.

C’è però qualcosa che non convince: avendo trasformato l’header in una piccola presentazione per immagini e informazioni, è meno evidente lo status, che si può aggiornare cliccando sulla barra orizzontale ma non è più visibile come primo elemento in alto nella pagina. Status, immagini, link, note, video, sono una sorta di menù sotto le nostre informazioni.

Lo preferite così o rimpiangete il vecchio profilo?

Notizie su: