QR code per la pagina originale

Google eBookstore è finalmente online

,

Non si chiamerà Google Edition, come annunciato in un primo momento, ma semplicemente Google eBookstore. Un nome semplice e diretto che sancisce la discesa in campo del colosso di Mountain View nel campo dell’editoria digitale.

Come precedentemente annunciato, la grande novità dello store di Google è l’assoluta flessibilità dell’acquisto e della lettura dei libri, che può avvenire servendosi di un qualsiasi dispositivo dotato di connessione Internet. Non importa, infatti, che si sia in possesso di un computer portatile, di un iPad o di un cellulare. Quello che conta è avere un browser e, nel caso che non ci bastino i 3 milioni di titoli gratuiti, una carta di credito per procedere all’acquisto.

Se invece preferiamo scaricare la copia del libro di nostro interesse, possiamo scegliere tra il formato PDF o quello ePUB, per poter continuare a leggere anche senza doversi connettere alla rete. Per i più esigenti, Google ha anche messo a disposizione la propria applicazione per i dispositivi Android e per quelli Apple.

Il video in fondo al post spiega ancora meglio come il progetto Google eBookstore punti a cambiare la nostra esperienza di lettura, con un sistema aperto e globale. Anche se per la globalizzazione del servizio dovremmo attendere il primo trimestre del prossimo anno, dal momento che il lancio della versione completa di Google eBookstore è avvenuto solo negli USA. Per ingannare l’attesa, accontentiamoci dei 3 milioni di titoli in libera distribuzione, già disponibili anche in Italia.

Notizie su: