QR code per la pagina originale

Toshiba ha in mente 3 nuovi tablet

Toshiba è pronta a lanciare 3 nuovi tablet, con display che variano dai 10,1 agli 11,6 pollici, basati su Android, Chrome OS e Windows 7

,

Nonostante gli inizi non proprio entusiasmanti del Folio 100, Toshiba ha deciso di continuare a puntare nel settore tablet. L’idea è quella di ampliare la propria gamma di dispositivi lanciando sul mercato ben 3 nuovi tablet, a conferma di come tale mercato risulti quello maggiormente attivo nel mondo dell’elettronica.

I tre tablet sembrerebbe siano basati ognuno su un sistema operativo diverso, forse per assecondare le esigenze di un’ampia gamma di utenti, oppure semplicemente per sperimentare sul campo quale possa essere la miglior via da perseguire in futuro: si parte dal classico Android, largamente diffuso sulle tavolette di numerosi produttori; si passa per Windows 7 ed ai dubbi che riscuote in questo specifico ambito; si torna infine nuovamente all’open source, grazie all’adozione di Chrome OS, l’ultima sfida di Google nel campo dei sistemi operativi. Se le voci dovessero trovare conferma, Toshiba si ritroverebbe tra le mani due dispositivi basati su piattaforme targate Mountain View che andrebbero così a competere con gli altri tablet sotto il nome dello stesso produttore.

Due modelli di tablet potrebbero avere un display dalle dimensioni di 10,1″, mentre il terzo si vocifera possa averne uno ancora più generoso, con una diagonale che arriva agli 11,6″. I rumor partono da DigiTimes, che rivela inoltre la possibilità di un quarto tablet, con display da 7″, il quale permetterebbe a Toshiba di offrire un ampio ventaglio di scelta ai propri utenti. Non sono noti maggiori dettagli in merito all’architettura hardware dei dispositivi, che però non dovrebbe discostarsi molto dagli standard che il mercato tablet è solito offrire.

La promessa fatta in passato dal gruppo giapponese era quella di lanciare nuovi tablet entro la fine del primo trimestre 2011. Promessa che sembrerebbe possa essere rispettata, in quanto i tre (o quattro) modelli potrebbero fare il proprio debuto al CES 2011, evento che avrà luogo dal 6 al 9 gennaio del prossimo anno a Las Vegas.

Fonte: DigiTimes • Notizie su: