QR code per la pagina originale

Motorola MotoPad con Android Honeycomb

,

Nel corso di D: Dive Into Mobile, è stato mostrato in anteprima dall’ingegnere Andy Rubin, a capo del progetto Android, il tablet Motorola, chiamato MotoPad; notizia ancora più interessante perché la versione attualmente montata sul dispositivo è la famosa Honeycomb, anche nota come Android 3.0.

Dopo aver pubblicamente affermato che Froyo, versione 2.2, montata sui tablet Android, non è adatta a questo tipo di dispositivi, Google si è messa a lavorare a un nuovo sistema operativo in cui le applicazioni potessero esprimere tutto il loro potenziale.

Ed è per questo che Rubin ha mostrato una versione di GMail in cui, sul lato destro dello schermo possiamo scorrere le email della casella mentre a sinistra, sempre nella stessa pagina, abbiamo la possibilità di leggere, quasi a tutto schermo, il messaggio selezionato. Così come accade normalmente su un computer.

Ancora più interessante è la versione 5.0 di Google Maps, mostrata in anteprima, che, a quanto pare, arriverà presto sui dispositivi mobili; fra le novità introdotte abbiamo il rendering 3D, attivabile con il multitouch, e la possibilità di navigazione offline su percorsi salvati nella memoria del nostro dispositivo.

Venendo alle caratteristiche del tablet Motorola, segnaliamo la totale assenza di tasti fisici e la presenza di un processore dual-core 3D nVidia, che, a detta dei produttori, è in grado di offrire un’interfaccia grafica altamente responsiva, estremamente adatta anche al gioco.

Restiamo in attesa di nuove informazioni sul lancio del tablet e sull’uscita del nuovo sistema operativo Android.

Notizie su: