QR code per la pagina originale

Anche Cydia avrà il suo Mac App Store

,

La comunità del jailbreak si sta per espandere, lasciando gli ormai storici lidi dei dispositivi iOS per approdare su quelli inesplorati targati Mac. Cydia, l’alter ego di App Store, è pronto a sbarcare sui laptop e desktop di Apple con la propria versione di Mac App Store. E il lancio potrebbe addirittura avvenire prima del negozio virtuale ufficiale.

Ad affermarlo è Jay Freeman, il padre di Cydia, che alla conferenza 360|MacDev ha confermato l’arrivo decisamente imminente di Cydia Mac Store. La decisione seguirebbe il modello adottato su iPhone, ovvero offrire agli utenti il download di tutte quelle applicazioni rifiutate da Apple e, quindi, non presenti su App Store.

L’annuncio cerca di sfruttare le recenti rivelazioni di Cupertino, che avrebbe sancito il divieto di acquisti in-app e software promozionale/demo sul proprio Mac App Store. Così facendo, Cydia spera di attirare l’attenzione di tutti gli utenti potenzialmente delusi dalle recenti mosse della Mela.

A differenza dell’ambiente iOS, però, non sarà necessario effettuare un jailbreak di OS X per poter installare il Cydia Mac App Store. A meno che Cupertino non decida di imporre dei precisi paletti a livello software, impedendone deliberatamente l’utilizzo. In questo caso, sarà necessaria un’eventuale modifica del sistema operativo.

Il negozio ufficiale dovrebbe aprire i propri battenti alla fine di gennaio 2011. Cydia conta di battere Apple sul tempo e aprirlo a pochi giorni dall’inizio dell’anno. Ce la farà?

Notizie su: