QR code per la pagina originale

Google Latitude in download sull’App Store

,

A quasi due anni di distanza dall’annuncio ufficiale relativo all’arrivo di Google Latitude sulle pagine dell’App Store, l’applicazione è finalmente comparsa nelle ore scorse, disponibile per il download sui dispositivi dotati di sistema operativo iOS 4.x.

La causa di un tale ritardo è da ricercarsi innanzitutto in una bocciatura del software da parte del team Apple addetto all’approvazione delle applicazioni, causata sia dall’utilizzo delle mappe ospitate sui server di bigG che dall’allora assente supporto al multitasking nei dispositivi iOS. Dopo essere stato respinto una prima volta al mittente, Google Latitude si è presentato nuovamente in una versione riveduta e corretta, incontrando così il via libera da parte di Cupertino per la pubblicazione sull’App Store.

Una volta effettuato il download gratuito del pacchetto, è possibile iniziare a utilizzare il programma per comunicare la propria posizione geografica attraverso il modulo GPS. Più nel dettaglio, Google Latitude consente agli utenti di sapere attraverso una rappresentazione grafica (su una mappa) dove si trovano i propri amici, condividendo a loro volta le stesse informazioni con una lista di contatti che è possibile personalizzare, il tutto automaticamente lasciando il software in esecuzione in background.

Alcune impostazioni relative alla privacy permettono poi di configurare a proprio piacimento la precisione dei dati inviati al servizio, specificando ad esempio solamente il nome della città in cui ci si trova anziché l’indirizzo esatto con via e numero civico.

Notizie su: