QR code per la pagina originale

Google Latitude arriva su iPhone

Google ha annunciato la disponibilità di Latitude per iPhone, permettendo a milioni di utenti di controllare la dislocazione dei propri contatti.

,

Google ha rilasciato Latitude per iPhone. Latitude è l’applicazione che permette di tenere traccia dei propri contatti utilizzando il servizio di Google Maps: con la disponibilità per iPhone, Google può raggiungere un bacino di utenza davvero enorme, considerando la diffusione che il melafonino ha nel mondo, e soprattutto con sempre maggior pervasività nel mobile.

Per utilizzare il servizio basta collegarsi alla pagina di Latitude ed inserire il proprio numero di cellulare: dopo la ricezione di un SMS da parte del sistema si potranno utilizzare le informazioni contenute per poter attivare il tutto sul proprio device.

In un post pubblicato sul blog ufficiale, Chris Lambert, membro del team di Google Latitude, ha dichiarato: « A partire da oggi non dovrete più rispondere alla domanda “Dove sei?” quando siete in viaggio con il vostro iPhone. Con la nuova applicazione di Google, Latitude per iPhone, è possibile vedere dove sono i suoi amici e ora […] anche in background una volta che l’applicazione è stata chiusa » .

Da quando è stato lanciato l’anno scorso, Latitude ha attirato sempre più attenzioni, soprattutto perchè rende facile la possibilità di restare in contatto con amici e familiari. La sua semplicità, inoltre, rende immediato il suo utilizzo da parte degli utenti. Ora Latitude è disponibile per iOS 4 e richiede un iPhone 3G o iPhone 4 per funzionare. Un’attenzione particolare è stata giocoforza rivolta alla privacy: gli utenti saranno in grado di impostare manualmente le informazioni oppure di nascondere la propria posizione, mantenendo così pieno controllo di quanto si va a segnalare a proposito di sé stessi, della propria attività e della propria posizione sul globo.

Fonte: PCMag • Immagine: Yutaka Tsutano • Notizie su: