QR code per la pagina originale

Trends on Twitter, gli argomenti più discussi del 2010

Twitter ha pubblicato i dieci top trends del 2010, ovvero la lista degli argomenti più discussi dell'anno sul popolare social network

,

Anche Twitter ha voluto fare il proprio bilancio di fine anno. Il social network ha infatti redatto una classifica di quelli che sono stati i termini più cinguettati nel corso del 2010, sulla scia di quanto fatto da Google e Yahoo nei giorni scorsi.

Nel 2010 sono stati registrati ben 25 miliardi di tweet ed i principali top trends sono stati evidenziati in otto diverse categorie: notizie, eventi, personaggi, film, televisione, tecnologia, Coppa del Mondo, sport e hashtags.

Queste le parole chiave più digitate e cercate sul social network a 140 caratteri:

  1. Gulf Oil Spill
  2. FIFA World Cup
  3. Inception
  4. Haiti Earthquake
  5. Vuvuzela
  6. Apple iPad
  7. Google Android
  8. Justin Bieber
  9. Harry Potter & the Deathly Hallows
  10. Pulpo Paul

Il termine più popolare in assoluto è il “Gulf Oil Spill”, ovvero il terribile disastro ambientale dell’industria petrolifera verificatosi nel Golfo del Messico, che ha avuto e sta continuando ad avere gravissime ripercussioni sull’ecosistema. La Marea Nera è una delle due catastrofi che ha riscosso un fortissimo interesse sul social network, infatti al quarto posto dei top trends è presente anche il terremoto avvenuto ad Haiti.

Al secondo posto si trova la FIFA World Cup, segno del grande interesse che il gioco più bello del mondo riesce a riscuotere a livello mondiale, soprattutto in occasione di quei Mondiali che coinvolgono le più abili Nazioni a livello calcistico. Nella terza posizione trova spazio invece “Inception”, il kolossal diretto da Christopher Nolan che vede come protagonista principale Leonardo Di Caprio. Non potevano mancare le rumorose Vuvuzela, che si piazzano al quinto posto della classifica dei termini più discussi su Twitter, mentre al sesto e al settimo posto figurano due termini quali Apple iPad e Google Android, prodotti must dell’anno per gli amanti della tecnologia.

Justin Bieber ha solo 16 anni ma è uno dei cantanti attualmente più seguiti a livello mondiale, e il trend su Twitter ne è una chiara dimostrazione, visto che il giovane è riuscito ad ottenere l’ottavo posto nella top ten delle keywords più digitate nel 2010 (risulta essere anche uno dei personaggi più cercati in assoluto su YouTube). Il giovane fenomeno del pop si piazza davanti a Harry Potter e i Doni della Morte, trasposizione cinematografica dell’epilogo della saga fantasy scritta da J. K. Rowling, che guadagna la nona posizione. Chiude la classifica invece quel famoso Polpo Paul che indovinò tutti i risultati delle partite dei Mondiali di Calcio.

Piccola curiosità, infine, risiede nel fatto che il fondatore di Wikileaks, Julian Assange, abbia raggiunto in poche settimane una popolarità di grande rilievo anche su Twitter, social network eletto da Assange ad una sorta di ufficio stampa del proprio progetto.

Fonte: Twitter • Notizie su: