QR code per la pagina originale

Ancora problemi per Apple TV dopo l’update 4.1.1

,

Nonostante le 250.000 unità vendute nel solo primo mese di commercializzazione, i tecnici di Cupertino sembrano non aver ancora trovato il modo per risolvere alcune delle problematiche legate all’utilizzo della Apple TV di seconda generazione. Dopo l’update 4.1 delle scorse settimane, Apple ha rilasciato ieri un nuovo aggiornamento alla versione 4.1.1, con l’intento di risolvere i bug che causavano la visualizzazione dei video con risoluzione 480p sulle TV HD e alcuni errori nel processo di download di un contenuto già scaricato in precedenza.

Per alcuni utenti le cose si sono risolte nel migliore dei modi, come segnalato da AppleInsider, mentre per altri le tribolazioni proseguono. In particolare, in molti continuano a lamentare un effetto sfarfallio delle immagini inviate al televisore tramite un cavo HDMI, colori invertiti o porzioni dello schermo visualizzate in modo non corretto.

L’azienda, con tutta probabilità, una volta raccolti i feedback del caso provvederà a un nuovo aggiornamento, nel tentativo di rendere il dispositivo una volta per tutte esente da difetti di simile entità. Apple TV, anche in considerazione di una concorrenza sempre più agguerrita (leggasi Google TV e Boxee Box), deve dimostrarsi meritevole del riconoscimento assegnatole la scorsa settimana dal Time, che ha nominato il nuovo box multimediale di Cupertino al settimo posto tra i migliori gadget tecnologici commercializzati nel 2010.

Notizie su: