QR code per la pagina originale

Nokia, qualcosa bolle in Symbian

Nokia prepara il terreno per un 2011 ricco di novità. Si parte da una serie di aggiornamenti per il sistema operativo Symbian e si arriva al lancio dello smartphone E7

,

Sarà un 2011 molto caldo per Nokia. L’azienda finlandese, alle prese con rivali sempre più accaniti e ormai vicini al sorpasso forti di riserve di un carburante che risponde al nome di innovazione tecnologica, ha infatti presentato una prima bozza dei piani di sviluppo previsti per la piattaforma Symbian, con quattro o addirittura cinque aggiornamenti previsti nell’arco dei prossimi 12 mesi.

Dopo aver preso nuovamente le redini del controllo del sistema operativo mobile, Nokia punta a fornirvi nuova linfa vitale, mantenendo la promessa di abbandonare la via degli aggiornamenti saltuari e sporadici a vantaggio di un ciclo di rilasci minori ma più frequenti. Le prime novità potrebbero arrivare già dal primo trimestre 2011, con un update mirato ad implementare ben 50 tra miglioramenti e nuove funzionalità. Tra queste spicca un browser dotato di una migliore interfaccia grafica, per sostituire quello attualmente presente nel sistema operativo di casa.

A distanza di alcuni mesi potrebbero poi seguire altri due update: molte sono le idee che bollono in pentola, tra cui un redesign dell’interfaccia dell’intero sistema operativo, una nuova homescreen, supporto ad HTML5 per il browser predefinito ed un sistema per l’aggiornamento dei software installati in grado di semplificare sensibilmente tale procedura. Per fornire poi una base hardware adeguata Nokia potrebbe rilasciare contestualmente agli aggiornamenti anche nuovi device: per ora si parla di dispositivi dotati di processori con frequenza minima di 1 GHz, che nel futuro (inizio 2012?) potrebbero lasciare il passo a chip basati su due core.

Tra i dispositivi lanciati da Nokia nel 2011 vi sarà con ogni probabilità il modello E7: annunciato durante il Nokia World 2010, era atteso per gli inizi del mese di dicembre, salvo poi slittare a data da destinarsi. Le motivazioni dietro tale decisione sembrerebbero essere di carattere produttivo, con una serie di problemi occorsi durante le fasi di assemblaggio dello smartphone che non permetterebbero al dispositivo di raggiungere gli standard di qualità previsti dal colosso finlandese. Non è ancora nota una data ufficiale per il rilascio ufficiale del Nokia E7, che potrebbe però fare il suo debutto agli inizi del prossimo anno.

Fonte: Computerworld • Notizie su: