QR code per la pagina originale

Flipboard abbraccia Google Reader

Flipboard, applicazione per iPad che trasforma i feed RSS in riviste da sfogliare, giunge alla seconda versione ed ospita Google Reader

,

L’applicazione per iPad Flipboard si aggiorna, introducendo una serie di novità in grado di rendere ancora più completa l’app il cui scopo è quello di trasformare i feed RSS in vere e proprie riviste da sfogliare sulla tavoletta Apple. Dopo aver vinto il premio di app dell’anno, dunque, gli sviluppatori Flipboard continuano il proprio lavoro per migliorare il proprio prodotto.

Principale novità in arrivo con l’aggiornamento è il supporto a Google Reader: l’aggregatore RSS targato Google mancava infatti nell’elenco dei servizi supportati da Flipboard, ma ora la situazione cambia: aggiungendo un account Google Reader si possono così letteralmente sfogliare i feed sottoscritti grazie allo strumento di Mountain View, aggiungere articoli alla lista dei preferiti in Reader, condividere notizie, gestire ed inviare commenti e numerose altre operazioni disponibili tramite l’interfaccia web fornita da Google. Dopo averne fatto ripetutamente richiesta, dunque, gli utenti Google Reader possono ora utilizzare il proprio account su iPad tramite l’app Flipboard.

Per migliorare l’esperienza di navigazione e lettura, gli sviluppatori di Flipboard hanno implementato anche una funzionalità di anteprima live degli articoli, visualizzabile all’interno della stessa applicazione, utile soprattutto per approfondire in maniera comoda e veloce la lettura di determinate news, al termine della quale sarà poi possibile continuare a navigare all’interno del sito web dal quale proveniva per cercarne di nuove. L’anteprima degli articoli è disponibile inoltre per ogni articolo segnalato dai propri contatti tramite Facebook e Twitter.

In chiave social c’è da registrare l’ingresso sulla scena di Flickr, che si trasforma in magazine e sbarca sul tablet passando per Flipboard. Grazie a questa applicazione sarà dunque possibile sfogliare la galleria fotografica dei propri amici sul servizio targato Yahoo, commentare gli scatti ed effettuare altre operazioni tradizionalmente presenti sulla versione browser di Flickr. Più in generale, poi, l’intera applicazione gode di una migliore navigabilità e fruibilità dei contenuti grazie ad una serie di ritocchi apportati dal team di sviluppo.

Fonte: ReadWriteWeb • Immagine: Johan Larsson • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni