QR code per la pagina originale

Addio a Office Genuine Advantage: Microsoft abbandona la lotta alla pirateria?

,

Senza comunicazioni ufficiali degne di nota e senza alcuna spiegazione nei forum dedicati a Office. È così che Microsoft ha chiuso nei giorni scorsi il programma Office Genuine Advantage (OGA), il sistema che consentiva di validare l’autenticità di una copia delle suite per bloccare, o quantomeno limitare, l’utilizzo di copie pirata.

Lo scorso 16 dicembre, però, è arrivata la chiusura, confermata in una nota aggiunta ad una Knowledge Base rilasciata il giorno dopo ma senza spiegare meglio i motivi della decisione.

In pochissime parole Microsoft ha solo comunicato che:

Il programma Office Genuine Advantage (OGA) è stato ritirato. Per ulteriori informazioni sui vantaggi di Office originale, visitare il seguente sito Web.

Adesso chiunque, anche in possesso di copie non originali di Microsoft Office, potrà accedere al catalogo di componenti aggiuntivi, modelli e quant’altro messo a disposizione, senza dover prima passare per la verifica della copia prevista fino a qualche giorno fa.

Allo stesso modo, sono scomparsi dal sito di Office e da altri siti del gruppo tutti i riferimenti a Office Genuine Advantage, tanto che i vecchi link, se attivati, portano solamente a un redirect verso l’home page di Windows.

La decisione sorprende un po’, anche perché non era stata annunciata e non è facile capire i motivi che stanno dietro. Possibile dunque che il sistema di validazione sia stato ritenuto inefficace da Microsoft, anche se per adesso gli altri impieghi legati ad altri software, tra cui Windows Genuine Advantage usato per validare le copie di Windows, rimangono regolarmente in funzione.

Notizie su: