QR code per la pagina originale

iWork’11 arriverà il 6 gennaio

,

Era nell’aria che per spingere sin da subito i numeri del venturo Mac App Store, e conferirvi la maggiore visibilità possibile, Apple tenesse in serbo per l’occasione alcuni tra i suoi software di maggior pregio e diffusione, vale a dire la sua suite per l’ufficio. Per questa ragione, iWork’11 farà il suo debutto proprio il 6 gennaio, vale a dire nel giorno dell’apertura ufficiale dello store.

Le scorte di iWork’09 oramai scarseggiano e, fino a poche ore fa, digitando la parola iWork sull’Apple Store statunitense il sistema suggeriva un eloquente “iWork 11” tra le possibilità. Insomma, gli indizi ci sono tutti, e se a questo aggiungiamo i rumor pressanti sulla faccenda, oramai è praticamente certo.

Il Mac App Store, pur con tutte le sue iniziali limitazioni, aprirà ufficialmente i battenti il prossimo 6 gennaio, e a far da traino alla prima vagonata di download ci saranno con ogni probabilità le versioni aggiornate di Pages, Numbers e Keynote.

Sconosciuta, semmai, la posizione di Apple riguardo eventuali pacchetti retail acquistabili nei negozi fisici. C’è infatti la possibilità che Cupertino decida di veicolare tutti gli acquisti sul versante digitale, anche se probabilmente una scelta del genere potrebbe risultare controproducente per una certa fetta di utenza.

Allo stato attuale, quel poco di materiale promozionale apparso fin’ora sul sito Apple fa riferimento a tre sole applicazioni dal costo individuale di $19.99 ciascuna, che equivarrebbe ad un prezzo totale più basso di quello attualmente praticato ($79). Certo, è sempre possibile che si aggiungano nuove applicazioni alla suite, magari concepite esplicitamente per il Multi Touch che sarà il cuore pulsante delle novità di Mac OS X Lion. Ma per maggiore precisione su quest’ultimo dettaglio, occorrerà pazientare ancora qualche mese.

Notizie su: