QR code per la pagina originale

Apple ha venduto 1 milione di Apple Tv

Apple ha annunciato che procederà alla distribuzione della milionesima Apple Tv entro la fine dell'anno in corso

,

Apple è vicina alla vendita del primo milione di Apple Tv in tutto il mondo. L’annuncio giunge tramite apposito comunicato ufficiale e, sebbene il traguardo non sia ancora stato tagliato, il gruppo sembra volerne anticipare di qualche ora l’arrivo pur di sfruttare l’evento per un ultimo lancio promozionale in vista del Natale.

La nuova generazione della Apple Tv è in vendita anche in Italia, portando l’ecosistema dei contenuti di iTunes direttamente in tv tramite la scatoletta da 119 euro con cui Apple tenta di imporre il proprio marchio anche nel settore della vendita e noleggio di contenuti video: «la nuova Apple Tv offre il modo più semplice per vedere i tuoi film preferiti in HD, gli show televisivi e contenuti in streaming da Netflix, YouTube, Flickr e MobileMe». Va ricordato che grazie alla scatoletta con la mela anche l’utenza italiana può acquistare e noleggiare film: «I film possono essere noleggiati ad un prezzo che varia da 3 a 4 euro circa (ma anche 1 euro per alcuni titoli selezionati) o acquistati dagli 8 ai 10 euro. Il prezzo varia sia in base alla risoluzione del film (alta definizione o standard) sia in base alla data d’uscita».

Ad oggi, spiega Apple, l’utenza acquista giornalmente 400 mila episodi televisivi ed oltre 150 mila film. L’ambizione è però quella di giungere a numeri ben più ampi per riuscire ad imporre la propria soluzione sulla Google Tv e sulle eventuali velleità Microsoft nel settore. E benché possa sembrare un paradosso, a felicitarsi per Apple v’è anche il gruppo rivale Roku: il set-top-box alternativo spiega infatti di aver considerevolmente aumentato le vendite proprio dopo l’introduzione della Apple Tv, approfittando così del carico informativo portato nel settore da Cupertino.

La segnalazione Apple è peraltro una risposta diretta proprio a Roku, che nei giorni scorsi aveva divulgato medesima informativa: la milionesima unità di prodotto sarà venduta entro l’anno, per poi ambire ad un raddoppio dei proventi per l’anno venturo.

Notizie su: