QR code per la pagina originale

AOL acquista About.me

AOL acquista About.me, servizio nato da appena 4 giorni e che permette di creare una propria pagina personale

,

America OnLine (AOL) ha acquisito About.me, ambizioso progetto lanciato da pochi giorni da Tony Conrad e finanziato da diversi gruppi tra i quali figura la stessa AOL.

About.me nasce con lo scopo di fornire ai propri utenti una pagina personale nella quale inserire tutte le informazioni più importanti riguardo la propria persona: una foto, una breve biografia ed i link alle pagine più significative nelle quali trovare ulteriori dettagli (
LinkedIn, Twitter, Facebook, blog personale, eccetera). Partorito dalla mente di Conrad a seguito della cessione del progetto Sphere proprio ad AOL nel 2009, About.me ha permesso agli utenti di registrare le proprie pagine a partire dallo scorso mese di settembre, per aprire poi i battenti lo scorso 16 dicembre. L’impatto dell’iniziativa deve aver colpito immediatamente i vertici di AOL, pronti a mettere sul piatto una cifra non meglio specificata ma sufficiente a far cedere Conrad ad appena 4 giorni dal taglio dei nastri.

Lo staff di About.me, così come lo stesso fondatore del progetto, entreranno così a far parte del Consumer Applications Group di AOL, lavorando a stretto contatto con gli sviluppatori già assoldati dalla società. In questo modo, spiega Tony Conrad, About.me potrà trarre importanti vantaggi dall’ingresso all’interno di una suite per la comunicazione diffusa e famosa come quella di AOL, potendo inoltre vantare su un marchio di sicuro affidamento nel mondo del web.

Allo stesso tempo, AOL potrà posizionare un nuovo tassello nel complesso puzzle che una volta ultimato potrà rappresentare la nuova rampa di lancio per il gruppo, pronto a reinventarsi per restare al passo dei più importanti nomi del settore. Il terreno perso nel corso degli ultimi anni è molto e sarà dura recuperarlo, soprattutto tenendo in considerazione l’elevato ritmo da sostenere per poter raggiungere il traguardo senza che la concorrenza si allontani ulteriormente. La strategia di AOL è però ben chiara, basata sull’acquisizione di nuovi progetti che possono dal nulla diventare nuovi punti di riferimento del Web: solo il tempo potrà svelare la strada scelta sarà quella giusta.

Fonte: Business Wire • Notizie su: