QR code per la pagina originale

Skype pensa alla videochiamata su iPhone

Il CES 2011 potrebbe essere il trampolino di lancio per le chiamate video su iPhone tramite Skype. Facetime avrà un serio rivale.

,

Per adesso resta solo un’ipotesi, ma a breve potrebbe diventare realtà: stando a quanto trapelato da alcune pagine provenienti dal sito ufficiale del servizio (prontamente rimosse per non rivelare nulla in anteprima) il team di Skype sembra sia al lavoro per l’implementazione di un sistema per effettuare videochiamate tramite dispositivi mobile Apple.

Tale funzionalità potrebbe fare il suo debutto in veste ufficiale nel corso del CES 2011 di Las Vegas, che avrà luogo dal 6 al 9 gennaio del prossimo anno, risultando di fatto la principale antagonista del servizio FaceTime targato Apple. A differenza di quest’ultimo, però, Skype offrirebbe la possibilità di effettuare chiamate video indistintamente sotto copertura 3G o WiFi, con la qualità delle immagini fortemente legata alla velocità della connessione che si ha a disposizione.

I rumor nascono da una pagina comparsa tra le FAQ di Skype, non più presente ma riportata da alcuni siti web che permettono così di comprendere i requisiti minimi necessari ad effettuare le videochiamate: la versione di iOS richiesta è la 4.0 o superiore, con la possibilità di utilizzare sia dispositivi dotati di una singola fotocamera (iPhone 3GS) che quelli con doppia fotocamera (iPhone 4, iPod Touch 4G). Tra i dispositivi citati figura anche l’iPad: la tavoletta di Cupertino è però come noto priva di fotocamera, per cui risulta ipotizzabile un utilizzo delle videochiamata esclusivamente in entrata, almeno fin quando Apple non rilascerà il tanto atteso iPad 2 che con ogni probabilità ne metterà a disposizione almeno una, forse addirittura due.

Le chiamate video saranno effettuabili sia verso l’utenza Skype dotata di dispositivi Apple che verso contatti che utilizzano un computer per collegarsi al servizio di VoIP più celebre del web: in quest’ultimo caso sarà possibile condividere lo schermo del proprio PC con la persona con la quale si sta effettuando la chiamata. Non è ancora noto però quanto la funzionalità di videochiamata risulterà attiva: come detto, l’ufficialità potrebbe giungere durante il CES 2011, ma non è detto che in tale occasione venga anche resa disponibile agli utenti. Tra le ipotesi al vaglio figura anche la possibilità di trasferire la medesima opzione anche sui dispositivi Android, permettendo di fatto le videochiamate tra iPhone ed altri smartphone.

Fonte: PC Mag • Notizie su: