QR code per la pagina originale

2011: previsioni per il Web 2.0

,

Quali saranno le novità del 2011 nel mondo del Web 2.0? Per provare a stilare un elenco di possibili notizie, bisogna aver chiaro cosa è successo in questo anno e immaginarne gli sviluppi.

  • Facebook toccherà il miliardo.

Il 2010 passerà senza dubbio alla storia per la crescita di Facebook, che ha tagliato l’incredibile traguardo di mezzo miliardo di utenti. In nessun altro anno ci sono state più novità nelle funzioni del sito, in nessun altro anno il suo fondatore, Mark Zuckerberg, è stato tanto sotto i riflettori, finendo immortalato in un cartoon, in una pellicola candidata all’Oscar e sulla copertina del “Time”.

Previsione: Nel 2011 Facebook raggiungerà il primo miliardo di utenti. Al ritmo attuale, 700mila utenti al giorno, dovrebbe arrivare a 800 milioni, ma scommettiamo che ci sarà un’accelerazione, magari dovuta a un ingresso, anche solo parziale, in Cina?

Google fondatori

  • Google comprerà Twitter.

Il 2010 di Google non è stato un anno facile. Molte le delusioni, soprattutto nell’ambiente dei social network, dove ha infilato un insuccesso dietro l’altro. Resta però imbattibile come motore di ricerca e nella produzione di applicazioni e servizi, inoltre stavolta sta andando bene anche con la telefonia mobile. Una società dal valore colossale, in grado di comprarsi un continente, e gli abbandoni di Yelp e Groupon ne hanno stimolato l’appetito.

Previsione: Google farà un’acquisizione clamorosa, magari proprio il social che le manca: Twitter. È un matrimonio perfetto, tra chi non ha le competenze per costruire da sé un social network e chi ha 200 milioni di utenti ma non un modello di business. Sarà il matrimonio dell’anno.

iPad

  • Tablet Mania.

Il 2010 è stato senza dubbio l’anno dell’iPad. In questo caso, interessa immaginare quali conseguenze potrebbe avere nel paid content e nel consumo di informazione, dove Steve Jobs vuole risolvere definitivamente il problema della sostenibilità economica del giornalismo grazie ai suoi device e al modello iTunes.

Previsione: Nel 2011 si moltiplicheranno i giornali realizzati esclusivamente per iPad (sulla scorta di The Daily) ma non avranno il successo sperato. Molti continueranno a preferire il browser per informarsi e saranno le applicazioni che aggregano notizie e contenuti sociali, come Flipboard, ad avere una diffusione mondiale. In ogni caso, l’iPad raggiungerà quota 50 milioni di pezzi.

Wikileaks

  • Wikileaks di nuovo sotto i riflettori.

Il sito fondato da Julian Assange è stato protagonista della più grande fuga di notizie e fonti di prima mano di tutta la storia della diplomazia mondiale dai tempi dei sumeri. Al di là dei problemi personali di Assange, la sensazione è che siamo solo all’inizio.

Previsione: Wikileaks distribuirà della documentazione scottante sulla banche americane e sulla crisi economica del 2008. Nel frattempo, Assange verrà imprigionato in Svezia, mentre la sua biografia sarà la più letta al mondo. Si moltiplicheranno gli imitatori di Wikileaks, come OpenLeaks, e i siti che si ispireranno a questo modello ma con contenuti di nicchia. I mirror per salvare Wikileaks dalla censura diventeranno così numerosi da rendere di fatto impossibile il suo oscuramento. Gli esperti parleranno di “wikilization“.

Notizie su: