QR code per la pagina originale

Cade IE, Firefox conquista l’Europa

Firefox è ufficialmente il browser più utilizzato in Europa: Internet Explorer scende in seconda piazza dopo un lungo dominio

,

Internet Explorer non è più il browser più usato sul continente europeo. L’accerchiamento ha raggiunto il suo scopo: un colpo al cerchio e uno alla botte, fino a determinare non solo un nuovo equilibrio, ma anche il sorpasso su quello che è stato per anni il browser più utilizzato dagli utenti.

E si tratta per molti versi di una sorta di rivalsa. Dopo che IE ha dominato il mercato scalzando Netscape dalla propria posizione, proprio il degno erede del vecchio Netscape serve ora il piatto freddo della vendetta: Firefox è oggi al 38.11%, mentre Explorer si ferma al 37.52%. I dati StatCounter sigillano l’impresa.

Mozilla ha fatto il grosso del lavoro, erodendo poco alla volta la posizione di controllo di IE. La Commissione Europea ha inflitto il colpo mortale imponendo il Choice Screen sui sistemi Windows, parificando di fatto l’esposizione dei browser sul sistema operativo dominante. Chrome ha messo la ciliegina sulla torta: in un solo anno il browser di Google è salito dal 5.06% al 14.58%, erodendo mercato soprattutto al leader. Firefox, insomma, ha semplicemente mantenuto la propria fetta di mercato: Netscape si è seduto sulla sponda del fiume e (prima o poi) il nemico è passato.

A livello mondiale Internet Explorer rimane sempre e comunque leader di mercato grazie ad una quota poco al di sotto del 50%; Firefox insegue a distanza, mentre Chrome ha superato i concorrenti minori per occupare il terzo gradino del podio.

Si tratta di un sorpasso storico che introduce ad un 2011 nel quale la guerra dei browser rimane sempre e comunque sotto i riflettori. Chrome è il nome caldo del momento, mentre Firefox sembra aver progressivamente esaurito il proprio carico rivoluzionario. I prossimi protagonisti si chiameranno Internet Explorer 9 e Mozilla Firefox 4, ma per entrambi la minaccia maggiore proviene da Mountain View.