QR code per la pagina originale

I tablet protagonisti assoluti al CES 2011

lg_android_tablet.jpg

,

Apple con l’iPad ha dato inizio ad una piccola “rivoluzione” nel mondo dell’informatica, presentando un tablet che ha già riscosso un enorme successo, ma il 2011 sarà ricordato come l’anno dell’invasione di oltre 100 nuovi modelli.

Il CES (Consumer Electronic Show) di Las Vegas, che inizierà domani, sarà infatti la vetrina in cui molti produttori metteranno in mostra i propri gioielli tecnologici.

Dopo Apple e Samsung con il suo Galaxy Tab, arriveranno sul mercato i tablet di ASUS, Toshiba, Dell e Acer, il Droid Xoom di Motorola, lo Scribe di HTC e l’Optimus Pad di LG. Altri modelli saranno annunciati al Mobile World Congress di Barcellona, in programma nel mese di febbraio.

L’anno scorso sono state vendute circa 20 milioni di unità, mentre per il 2011 le stime parlano di 60 milioni, circa un sesto dell’intero mercato dei computer. Il successo dei tablet sarà possibile anche grazie alla riduzione dei prezzi. Si prevedono infatti cifre dell’ordine dei 300-400 euro al massimo.

Quasi tutti i prodotti in commercio saranno basati sul sistema operativo open source di Google, ovvero Android 3.0 (Honeycomb), recentemente annunciato e mostrato in anteprima sul tablet di Motorola. La nuova release però sarà particolarmente esigente per quanto riguarda le specifiche hardware minime necessarie per un supporto adeguato. Ecco perchè molti produttori hanno scelto di installare il chip dual core Tegra 2 di NVIDIA.

Al CES è atteso anche un annuncio di Microsoft che potrebbe mostrare un prototipo basato su Windows Phone 7. Come al solito Apple non parteciperà alla manifestazione, in quanto preferisce organizzare i suoi show in casa, ma l’iPad 2 è già in produzione e dovrebbe essere presentato durante il mese di febbraio.

Notizie su: