QR code per la pagina originale

SanDisk presenta la Compact Flash da 128GB

SanDisk ha presentato una nuova unità CompactFlash in grado di archiviare fino a 128GB con velocità di scrittura fino a 100MB/s

,

SanDisk ha annunciato una nuova CompactFlash con cui sposta nuovamente verso l’alto l’asticella: qualità, velocità, capacità, il tutto raggruppato attorno ad un prodotto che oggi è sì oneroso, ma che nel tempo troverà probabilmente tecnologie ed economie di scala utili a trasformare le CompactFlash in una soluzione di storage ideale anche per l’uso in ambito consumer.

La novità è la SanDisk Extreme Pro CompactFlash, una scheda di memoria in grado anzitutto di garantire una capacità pari a 128GB di memoria. Ma la caratteristica principale è nel fatto che a tale capacità è stata abbinata una velocità di scrittura pari a 100megabyte al secondo. La velocità è oggi un fattore fondamentale per questo tipo di tecnologia: alla capacità di storage, infatti, va affiancata la necessità di archiviare molte informazioni ad alta qualità (anche RAW) ed in brevi unità di tempo. È il caso, ad esempio, di riprese video ad alta definizione (video a 20MB/s) o sequenze di scatti fotografici per ritrarre scene o situazioni di difficile cattura.

Le schede SanDisk Extreme Pro CompactFlash con una capacità di 128 gigabyte (GB) e una velocità di scrittura fino a 100 megabyte al secondo (MB/s) rappresentano il più recente traguardo raggiunto da Sandisk nella sua storia di prodotti di successo. Grazie al controller Power Core e alla interfaccia UDMA-7, la scheda SanDisk offre il livello di prestazioni richiesto da foto e videocamere DSLR di alta gamma. […] Con un set di funzionalità ottimizzate per fotografie e riprese video professionali, la SanDisk Extreme Pro CompactFlash da 128GB è ideale per applicazioni di imaging che richiedono una risoluzione Full HD3 1920×1080, un bit rate di 50Mbps e un sottocampionamento di crominanza 4:2:2

Le SanDisk Extreme Pro CompactFlash (dimensioni 43 mm x 36 mm x 3.3 mm) saranno disponibili anche in Italia entro il primo trimestre del 2011 al prezzo di 1499 euro e sono fin da subito prenotabili sul sito SanDisk. Sebbene il prezzo posizioni ad oggi il prodotto in una fascia professionale per utilizzi massicci in grado di motivare l’onere dell’investimento, nel giro di pochi mesi la situazione potrebbe cambiare: la storia insegna che il mondo dello storage è cresciuto in capacità abbattendo i prezzi con forte rapidità, mettendo ad esempio nelle mani dei consumatori penne USB con capacità impensabili sono fino a qualche anno prima.

Notizie su: