QR code per la pagina originale

The Elder Scrolls V: Skyrim, tutte le novità

The Elder Scrolls V: Skyrim presentato in un'anteprima, ecco tutti i dettagli

,

The Elder Scrolls V: Skyrim è stato oggetto di un’approfondita analisi apparsa sull’ultimo numero della rivista Game Informer, nel corso della quale sono stati rivelati un grande quantità di dettagli a proposito di svariati elementi del titolo.

Innanzitutto, è stato annunciato che non sarà possibile selezionare una classe precisa all’inizio del gioco, ma che il modo in cui verranno aumentate le varie skill determinerà l’evoluzione del proprio personaggio verso precise direzioni. Ogni volta che si salirà di livello, sarà possibile decidere come gestire i punti guadagnati, aumentando la salute, la magia o la stamina, oltre a poter apprendere nuovi perk. Ci saranno complessivamente 18 abilità differenti in cui sarà possibile specializzarsi.

La trama che farà da sfondo al gioco sarà ambientata 200 anni dopo quella di Oblivion, con il ritorno dei draghi a Skyrim, come era stato previsto da un’antica profezia. Il compito del giocatore sarà appunto quello di fermare il dio dei draghi.

Per quello che riguarda il combattimento, i programmatori dichiarano che sarà al contempo dinamico e tattico, anche grazie alla possibilità di assegnare funzioni diverse ad entrambe le mani. Anche le quest saranno gestite in maniera più dinamica, e potranno differire in parte o del tutto a seconda del tipo di personaggio che si costruirà con l’avanzare dei livelli, ma anche in base alle scelte e all’approccio nelle varie situazioni che si saranno presentate fino a quel momento nel corso del gioco.

È possibile consultare sulle pagine di VG247 un elenco completo di tutte le novità annunciate, che comprende, come elementi di maggior spicco riguardanti il gameplay:

  • la presenza di cinque città principali;
  • la possibilità di impugnare ed utilizzare due armi contemporaneamente;
  • la possibilità di sfidare a duello qualunque NPC, in pieno stile western;
  • la possibilità di spostarsi velocemente da un punto all’altro della mappa tra zone già visitate;
  • la possibilità di forgiare armi, cucinare, cercare minerali e metalli ed intraprendere altre occupazioni;
  • la possibilità di scegliere tra dieci razze differenti;
  • maggiore libertà nella creazione del proprio personaggio, con nuove caratteristiche fisiche personalizzabili;
  • la presenza di cinque differenti scuole di magia, ovvero Destruction, Alteration, Conjuration, Restoration e Illusion.

L’uscita di The Elder Scrolls V: Skyrim è prevista per l’11 novembre dell’anno in corso.

Notizie su: