QR code per la pagina originale

Steve Jobs al lancio del The Daily?

,

La prossima settimana verrà lanciato il The Daily, la rivista all digital pensata da Rupert Murdoch esclusivamente per la piattaforma iPad. Si tratta di un evento in un certo senso epocale, almeno dal punto di vista di Cupertino che, finalmente, inaugura gli accordi con gli editori. Per questo motivo, potrebbe essere addirittura presente Steve Jobs. L’indiscrezione è stata rivelata da Cutline, certa della compresenza dei due imprenditori al San Francisco Museum of Modern Art il prossimo 19 gennaio.

Per Murdoch, il The Daily è il culmine di un progetto ambizioso in cui, secondo fonti non confermate, sarebbe addirittura disposto a investire 30 milioni di dollari. A questo scopo, il magnate australiano si sta circondando dei nomi più noti del settore, corteggiando i migliori giornalisti dei nostri tempi, quali quelli del New Yorker o di Forbes.

Le ragioni dell’impiego di così tante risorse in questa ambiziosa scommessa sono abbastanza ovvie. La carta stampata ha perso appeal sul pubblico e, mai come in questo periodo, i media tradizionali si trovano a navigare in acque tumultuose. Murdoch ha compreso che il futuro dell’editoria sarà esclusivamente online e, con la propria rivista per iPad, spera di eguagliare e bissare il successo di diffusione di molte altre classiche testate.

Il The Daily, allo stesso tempo, è estremamente importante anche per Steve Jobs e per la mission di Apple. Grazie alla rivista di Murdoch, su cui gli esperti del settore sono pronti a scommettere, sarà il mezzo con cui l’iCEO potrebbe conquistarsi l’intera editoria. Al momento, i principali player del settore sono restii ad accettare le proposte di distribuzione di Jobs, perché non soddisfatti della suddivisione dei guadagni con Cupertino. Qualche giorno fa, infatti, vi avevamo informato di come molti magazine avessero richiesto il 100% degli introiti, anziché il 70% corrisposto da Apple. Qualora il The Daily si rivelasse una mossa vincente, gli altri editor scioglieranno i dubbi iniziali e saranno pronti a invadere iPad. Non resta, perciò, che attendere il prossimo 19 gennaio.

Notizie su: