QR code per la pagina originale

L’AGCOM ufficializza le regole per le NGN

,

Martedì sera ci si aspettava la pronuncia dell’AGCOM sull’offerta a 100Mbit di Telecom Italia, e invece sono arrivate le regole per la gestione delle reti in fibra ottica e in particolare sulla gestione dell’unbundling e bitstream, cioè dell’affitto delle reti da parte di terzi.

Documento che ancora una volta Il Sole 24 Ore è riuscito ad avere in esclusiva e che vi invitiamo a leggere.

Ovviamente tali regole dovranno essere sottoposte agli operatori, ma è molto probabile che salvo variazioni dell’ultima ora, rimarrà tutto così com’è, anche se questo documento non favorisce certo gli operatori alternativi a Telecom.

Riguardo all’offerta di Telecom, la sua proposta dovrà essere ridiscussa alla luce di questa novità, ma la risposta dell’AGCOM non dovrebbe comunque tardare.

In attesa di una più attenta analisi del documento anticipiamo alcune cose: dal 2013 sarà possibile fornire l’unbundling della fibra ottica, e in particolare sembra che Telecom non sia obbligata a fornire servizi bitstream e unbundling in parallelo nella stessa area.

Inoltre ci sarà la possibilità di condividere e di accedere alle infrastrutture realizzate per raggiungere l’utenza. Infine la remunerazioni degli investimenti dovrebbe poter venire condivisa.

Ovviamente appena avremo analizzato meglio il documento finale, approfondiremo l’argomento.

Notizie su: