QR code per la pagina originale

Niente problemi d’antenna per l’iPhone di Verizon

,

L’unica differenza macroscopica visibile a occhio nudo tra l’iPhone 4 originale e quello nella variante CDMA presentato ieri da Verizon consiste nella forma dell’antenna esterna. Ma non si tratta soltanto di sterili cambiamenti estetici: il nuovo telefono con la mela, infatti, non soffre più del difetto di ricezione che ha scatenato l’Antennagate.

Non poteva che andare così. Il primo pensiero di quanti sono riusciti a mettere le mani sul nuovo iPhone è stato quello di saggiare l’eventuale perdita di segnale registrabile stringendo il telefono in mano. Il famigerato punto debole, quello che causa la famosa “death grip” (presa della morte), è l’angolo in basso a sinistra. Il punto, cioè, in cui sono separate le due antenne dedicate alle funzionalità Bluetooth-WiFi-GPS e GSM-UMTS: se cortocircuitate nell’iPhone 4 originale, si registra una perdita tangibile delle “tacche” sul telefono.

Il fenomeno sembra tuttavia acqua passata. Nonostante il gran numero di tentativi fatti, non è stato possibile riprodurre il difetto sul gingillo Apple-Verizon, segno che a Cupertino hanno fatto tesoro delle polemiche dei mesi scorsi. Qui in basso, la gallery di SlashGear:

Notizie su: