QR code per la pagina originale

Firefox 4 arriverà a febbraio

Damon Sicore indica in Febbraio il mese di arrivo di Firefox 4. Nelle prossime settimane gli sviluppatori chiuderanno le ultime falle e prepareranno il terreno per il rilascio finale

,

Firefox in arrivo sul binario 4: con un messaggio rivolto alla comunità del browser del panda rosso Damon Sicore, Senior Director del reparto software di Mozilla, annuncia che la quarta edizione del browser sarà disponibile entro la fine del mese di febbraio. Inizialmente previsto per lo scorso novembre, il rilascio di Firefox 4 è slittato a data da destinarsi a causa di un numero troppo elevato di bug presenti nel codice dell’applicazione.

L’elenco dei problemi da risolvere risulta ancora piuttosto corposo, con circa 160 bug di una certa importanza da risolvere prima di poter fornire al pubblico una versione finale di Firefox. Ma Sicore è fiducioso e detta il piano da seguire per far sì che Firefox 4 faccia il suo debutto entro la fine del prossimo mese. L’obiettivo principale è quello di ridurre rapidamente a zero il numero di tali bug, tramite il rilascio di ulteriori versioni Beta da affidare ai tester che si occuperanno di verificare l’effettiva assenza di problemi. Una volta raggiunta quota 100 bug, spiega Sicore, generalmente sono necessarie 6 settimane per arrivare allo stadio di Release Candidate, cui segue nei giorni successivi il rilascio dell’edizione finale.

Dopo aver ottenuto lo scettro di browser più usato in Europa, Firefox si appresta dunque ad una nuova iniezione di carburante nel proprio motore grazie a tutte le nuove funzionalità che verranno introdotte nella quarta versione del software: un nuovo look in grado di rendere più semplice e confortevole la navigazione, una maggiore aderenza agli standard Web, migliori strumenti per la sicurezza, un nuovo motore JavaScript, un nuovo gestore per i componenti aggiuntivi e la possibilità di sincronizzare il proprio profilo tra più computer costituiscono solo alcuni dei punti cardine dello sviluppo di Firefox 4. Senza dimenticare, poi, i miglioramenti raggiunti dal punto di vista delle prestazioni e delle risorse utilizzate, in alcuni casi il vero tallone d’Achille del browser del panda rosso.

L’invito di Sicore è quello di contribuire il più possibile durante queste fasi finali dello sviluppo di Firefox 4, testando le versioni rilasciate dai programmatori Mozilla e segnalando ogni problema riscontrato. Tra gli aspetti più sensibili vengono citati la gestione di alcuni componenti aggiuntivi (Flash e Silverlight in primis) e l’accelerazione hardware in ambienti Windows, spesso causa di crash dell’applicazione. I pacchetti necessari all’installazione della versione Beta di Firefox 4 (attualmente giunta all’ottavo stage) sono disponibili tramite la pagina di download ufficiale fornita da Mozilla.

Fonte: PCWorld • Notizie su: ,