QR code per la pagina originale

iPad: con iOS 4.3 arrivano le Multitasking Gestures

ipadgeturesmulti.JPG

,

Il rilascio a sorpresa di iOS 4.3 Beta 1 ha introdotto diverse novità per iPhone, iPod Touch e iPad. Tra queste, una delle più interessanti è senza dubbio la funzione “Multitasking Gestures” che Apple ha riservato alla sua “tavoletta magica” in questa prima release provvisoria del firmware.

La funzione in questione introduce la possibilità di utilizzare più dita contemporaneamente per impartire nuovi input al dispositivo mediante il suo schermo touchscreen, con l’obiettivo si semplificare e di rendere ancora più immediata l’interazione e l’apertura di menu e applicazioni.

Secondo quanto affermato da chi ha già provato la nuova release del firmaware su iPad, l’obiettivo sembra centrato, tanto che, con semplicissimi gesti si può navigare facilmente tra le varie schermate del tablet di Cupertino.

Infatti, da qualunque schermata ci si trovi, per tornare all’Home sarà sufficiente “pizzicare” con tutte le dita il display, mentre un movimento verso l’alto e uno verso il basso portano rispettivamente all’apertura e alla chiusura della barra multitasking. Lo scorrimento delle dita verso destra e verso sinistra consente invece la navigazione tra le varie applicazioni.

In base ad alcune voci che circolano in queste ore sul Web, pare che l’intenzione di racchiudere il comando per l’accesso alla schermata principale direttamente via touchscreen possa preludere all’eliminazione del pulsante “HOME” presente attualmente su iPad e su iPhone, tanto che diversi dipendenti di Apple starebbero già utilizzando in via di prova una versione specifica dei due device sprovvista appunto di questo tasto fisico.

Tornando comunque alle novità odierne, va detto che il rischio di racchiudere i comandi in nuovi gesti era quello di portare al fatto che gli input potessero essere impartiti per errore, ma a quanto sembra, dopo diverse prove, il pericolo è praticamente inesistente, confermando ancora una volta l’attenzione di Apple nell’implementazione di queste nuove funzionalità.

Notizie su: